“Iren per lo Sport”: Vernazzola in festa con la regata promossa dall’Urania, bancarelle e fuochi

0
Il borgo di Vernazzola si prepara per la tradizionale festa di inizio estate grazie al consueto impegno del Club Sportivo Urania, da 10 anni prima società nazionale nelle classifiche della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso.
Ritorna l’appuntamento con la regata nazionale dei Gozzi che sarà accompagnata dai tradizionali fuochi d’artificio e dalle bancarelle. L’evento è inserito nel programma “Iren per lo Sport” grazie alla collaborazione con Stelle nello Sport.Dalle 16:30 al via, nell’ambito del calendario “Genova 2024 Capitale Europea dello Sport”, la regata nazionale con 17 equipaggi iscritti in forza a LNI Sestri Ponente, Club Sportivo Urania, Scalo Quinto, Rowing Club San Michele, GS Ringressi Muggiano, USD Fezzanese, LNI Lerici e Amatori del Mare. Sono i padroni di casa a schierare il maggior numero di equipaggi, ben 6, ai nastri di partenza della competizione che registrerà le prove Juniores, Master e Senior maschile e la gara Senior femminile. Le premiazioni saranno in programma alle 19:30, in una giornata segnata dalla presenza delle bancarelle nel borgo e dai fuochi d’artificio, alle 22:30, a cura dell’US Ciappeletta.

Domenica mattina si terrà la consueta pulizia della spiaggia a partire dalle 9:30 e nel pomeriggio la gara sociale “Voghiamo tutti” con possibilità di prova delle imbarcazioni per chi ancora non conosce, da vicino, il canottaggio a sedile fisso.

“Siamo attenti alla promozione del nostro sport e all’avvicinamento di persone di ogni età alla voga“, sottolinea lo storico tecnico Roberto Moscatelli. “I risultati, ogni anno, ci sorridono grazie al quotidiano impegno e alla partecipazione assidua a tutte le trasferte del calendario. Gli eventi occupano una parte rilevante della nostra attività. Sabato e domenica tutto il team sarà impegnato per queste manifestazioni che sono ovviamente agonistiche ma che hanno anche una importante ricaduta sociale. Siamo felici di essere parte del palinsesto di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport e ringraziamo Iren Luce Gas e Servizi e Stelle nello Sport per il supporto”.
Condividi questo articolo