“Scuola, famiglia e sport”: Stelle nello Sport al Montale per la festa dell’Europa con Giorgia Mortello

0

Nell’ambito di Genova 2024 capitale europea dello Sport, il Dipartimento di Scienze politiche e internazionali – DiSPI dell’Università di Genova, in collaborazione con il Comune di Genova e la Federazione nazionale italiana degli insegnanti (FNISM) – sezione di Reggio Calabria, organizza una serie di iniziative che coniugano lo sport e la formazione mediante l’approfondimento di tematiche quali la democrazia, l’inclusione e la parità di genere.

L’obiettivo è il coinvolgimento attivo delle giovani generazioni in un programma europeo di educazione all’importanza dello sport come strumento per diffondere una cultura improntata alla pace, alla tolleranza e al rispetto dei valori fondamentali dell’Unione Europea.

Oggi la prima tappa  all’Istituto di Istruzione Superiore Statale “E. Montale” con il tema “Scuola, famiglia e sport: un rapporto imprescindibile. Come realizzare un percorso didattico europeo”.

Michele Corti, presidente Stelle nello Sport, ha portato la testimonianza dei valori del nostro progetto, quest’anno giunto alla sua 25a edizione, e presentato Giorgia Mortello, tennista italiana che ha raggiunto il 380° posto nel ranking WTA nel 2002 dopo aver partecipato ad alcuni dei tornei più importanti a livello internazionale. Cresciuta nella scuola tennis del Tc Genova, con cui ha conquistato titoli internazionali a livello giovanile, Giorgia è stata premiata in due occasioni da Stelle nello Sport, è oggi istruttrice della Lubrano Tennis Academy. In rappresentanza di Genova 2024 è intervenuto Luigi Masnata, illustrando eventi, valori e finalità della città eletta Capitale Europea dello Sport quest’anno.

Nel corso della mattinata hanno portato il loro saluto Paolo Barabino (classe 5C afm), con il tema “Il Montale alla scoperta dell’Europa”, l’onorevole Marco Campomenosi, con il tema Le sfide del futuro del nostro continente”, l’onorevole Brando Benifei, Cristina Saba (Responsabile Ufficio Relazioni Internazionali del Comune di Genova e del Centro Europe Direct), Ellen Murrell (Gabinetto della Commissaria Helena Dalli”) con il progetto “Back to school. Focus sul progetto Erasmus+ con Alviksskolan di Stoccolma – Svezia, School Ambassador for EU (prof. Ilias Agathangelidis).

Sono inoltre intervenuti Fortunata Cristiano, Presidente del premio internazionale “Marco & Alberto Ippolito”, Vasile Nicoara, Colegiul Naţional “Mircea Cel Bătrân” di Constanta, Vicepresidente europeo AEDE, Henrik Nöbbelin, “Alviksslolan” di Stoccolma, Presidente Swedish Triathlon Association, Monica Penco, Dipartimento di Scienze politiche e internazionali, Università di Genova, e Francesco Gui, Università “La Sapienza” di Roma.

Condividi questo articolo