Made in Genova: grande serata l’11 maggio al Teatro Ivo Chiesa per “Sofia nel Cuore”

0

Una serata di musica a favore dell‘Associazione Sofia nel Cuore ETS. Questo sarà Made in Genova, il grande concerto del duo genovese I Cugini della Corte (Andrea Morini e Lorenzo Isola), che a Sofia Sacchitelli, scomparsa all’età di 23 anni per un angiosarcoma cardiaco, hanno dedicato il loro brano inedito Farfalla Bianca.


Made in Genova è in programma sabato 11 maggio alle 20.30 presso il Teatro Ivo Chiesa. Ad accompagnare I Cugini della Corte sarà la loro band: Stefano Scala alla tastiera, Gianpaolo Casu alla chitarra, Simona Marmorato e Camilla Simonini alla voce. Prenderanno parte al concerto anche i ballerini della Naima Academy di Genova e il coro dell’associazione culturale All Academy.

Ospite d’onore sarà l’attrice Giorgia Maddalena Fasce, che è genovese di nascita ma vive e lavora a Roma. Vicina a Sofia nel Cuore sin dalla sua fondazione, sabato 11 maggio tornerà nella sua città natale per interpretare un monologo tratto da “Funambole”. A presentare gli artisti, sul palco del Teatro Ivo Chiesa, sarà Michele Corti, volto del giornalismo sportivo noto a livello nazionale e ideatore della grande kermesse Stelle Nello Sport.

Il ricavato della serata sarà interamente devoluto a Sofia nel Cuore ETS, l’associazione fondata un mese prima di morire da Sofia Sacchitelli, la studentessa di medicina scomparsa a 23 anni a causa di un angiosarcoma cardiaco. L’obiettivo dell’Associazione è promuovere la conoscenza di questa rara patologia e accogliere i pazienti, indirizzandoli verso percorsi terapeutici adeguati.

Nel contempo, Sofia nel Cuore, con i fondi raccolti nel suo primo anno di attività, ha finanziato non solo un progetto di studio e ricerca di Italian Sarcoma Group (ISG), ma anche un altro grande desiderio di Sofia: un nuovo strumento di informazione attraverso la piattaforma web di ISG, dove sia medici che pazienti possano accedere agevolmente a tutte le informazioni su questa patologia rara. E‘ stato infine approvato l’acquisto di un elettromiografo di ultima generazione che verrà donato a breve al reparto di Neurofisiopatologia del Policlinico San Martino di Genova, diretto dal Professor Flavio Villani.
„Da molto tempo conosco Ilaria, la sorella di Sofia – ha dichiarato Lorenzo Isola del duo I Cugini della Corte – A febbraio del 2023, quando Sofia ha fondato la sua Associazione, insieme a mio cugino Andrea Morini abbiamo provato ad immaginare e mettere in musica un racconto su di lei. Così è nato il brano Farfalla Bianca, che eseguiremo per la prima volta sabato 11 maggio in occasione di Made in Genova“.

“Farfalla Bianca ha profondamente colpito i miei genitori e me – ha aggiunto Ilaria  Sacchitelli, Presidente dell’Associazione Sofia nel Cuore – Sofia era una ragazza solare, altruista, sempre un passo avanti rispetto a tutti gli altri. Lo testimonia l’eredità che ci ha lasciato, con questa Associazione da lei fortemente voluta solo pochi giorni prima di morire, per supportare la ricerca e i pazienti“.

I biglietti di Made in Genova costano 20 Euro e sono acquistabili presso la biglietteria del Teatro Eleonora Duse e del Teatro Modena (Teatro Nazionale di Genova) dal martedì al sabato dalle ore 15 alle ore 19,30 oppure su prenotazione al numero 010/5342400 dal martedì al sabato dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18. I biglietti sono disponibili anche sul sito del Teatro al link:

https://teatronazionalegenova.vivaticket.it/index.php?nvpg[sell]&cmd=prices&pcode=11611599&tcode=vt0005622

L’Associazione Sofia nel Cuore è stata fondata il 22 febbraio del 2023 da Sofia Sacchitelli, studentessa al V anno di medicina scomparsa a soli 23 anni a causa di un angiosarcoma cardiaco. Presidente è la sorella Ilaria Sacchitelli, Vicepresidente è la mamma Patrizia Genovese, mentre la Tesoriera e amica di famiglia è Mariangela Guido. Obiettivo dell’Associazione è la raccolta fondi volta a migliorare la qualità delle cure, ad ampliare
l’offerta terapeutica e a rispondere alle esigenze dei pazienti affetti da angiosarcoma cardiaco.

Condividi questo articolo