Anna Peirano e la Polysport Lavagna: una trentennale passione per la palla a spicchi

0

Nella Pallacanestro da un lato del campo ci sono i globetrotter che girano per il mondo a fare i numeri e dall’altro dei “maker”, creatori non soltanto di gioco, bravissimi non solo a fare “play”, ma a realizzare in assoluto, costruire, a cavare un mondo immenso dalle realtà di partenza, che sembrano piccole a prima vista ma che se asservate dalla prospettiva corretta sono semplicemente grandissime.
Certo, Anna Peirano era Big anche sul parquet ed è soprattutto per come giocava che è stata premiata  tra le Atlete Liguri dell’Anno nel 2003. E così come i globetrotters non perdono (praticamente) mai, se per la Polysport Basket Lavagna gli anni di Anna tra le loro file sono stati i migliori, allora sono sempre tali, perché smessa la canotta si è messa a disposizione in ogni ruolo possibile, dalla panchina alla dirigenza, in grande continuità con il lavoro del papà Piero.

Oggi, che festeggiamo 25 anni di promozione di realtà che meriterebbero l’appellativo di leggendarie se non fossero solide come la pietra di Lavagna, quella che rivestiva i tetti degli antichi templi e cattedrali, ideale collegamento tra la terra su cui si lavora e il cielo riservato ai sogni, riprendiamo quel momento per guardare lo spettacolo della palla a spicchi a lavagna con la giusta prospettiva. E allora si vede che questo Gancio verso la volta celeste l’ha poggiato verso il canestro una play totale come Anna, e quel 2003 è stato il culmine di una parabola che come per magia non è mai discesa, ormai dolcemente intrappolata nella rete in costante crescita della Polysport.

Cosa ricordi del momento della tua premiazione sul palco di Stelle nello Sport?

“Ricordo la fortissima emozione di essere su un palco così prestigioso e per aver ricevuto un premio così importante”

Cosa ricordi dei risultati e traguardi raggiunti negli anni in cui il pubblico ligure ti elesse tra le Stelle nello Sport liguri?

“In quegli anni la nostra era una squadra molto giovane che si scontrava con realtà molto più solide e strutturate. Ricordo grandissime soddisfazioni, emozioni indimenticabili e tanto divertimento assieme a persone stupende”

Come è poi proseguito il tuo cammino sportivo?

“Ho giocato per la Polysport Basket Lavagna dal 1992 al 2011…. Abbiamo diverse volte sfiorato la promozione in serie A2, purtroppo senza mai riuscirci”

Maggio 2023: vent’anni esatti dopo la vittoria come Atleta dell’Anno per Anna Peirano, la Polysport Basket Lavagna riconquista la promozione in B dalla C

Lo Sport fa ancora parte della tua quotidianità?

“Sì, lo sport fa ancora parte della mia vita. La Polysport Basket Lavagna fa ancora parte della mia vita. Tolti i panni della giocatrice, per una serie di coincidenze, ho vestito quelli della dirigente/allenatrice/fac totum!”

Cosa ti ha insegnato lo Sport da metter in pratica nella Vita?

“Credo fermamente nei valori dello sport. Mi ha insegnato quanto valgano l’impegno e la fatica per ottenere risultati, e il rispetto per gli altri. Mi ha insegnato a vincere, ma soprattutto a perdere, e poi a rialzarmi. Mi ha insegnato ad organizzarmi, a gestire il tempo, a fare coesistere mille cose contemporaneamente, prima con lo studio, poi con il lavoro e la famiglia, e con lo Sport medesimo!”

Qual è il tuo legame con la Liguria? Cosa ti piace di più della Regione?

“La Liguria è un posto fantastico, si passa in meno di un’ora dal mare ai mille metri di altitudine…da un bagno in mare, alla ricerca di funghi in un bosco! Mi piace la bellezza sussurrata di Genova… La varietà infinita di paesaggi indimenticabili”

Cosa consiglieresti a una bambina o a una ragazza che si avvicinino alla Pallacanestro per la prima volta?

“A tutte le ragazze della mia società dico sempre che devono impegnarsi e divertirsi. Che devono venire in palestra con il sorriso, con disponibilità mentale ad imparare e con la voglia di vivere mille nuove avventure con le compagne di squadra…”

Quale augurio rivolgi a Stelle nello Sport per i suoi 25 anni? Quali aspetti ti piacciono di questo progetto?

“Auguro a Stelle nello sport di continuare a crescere come ha fatto in questi anni, io ho vinto l’edizione di ventun anni fa, e di continuare ad essere veicolo di messaggi positivi sia per lo sport sia per le persone che hanno bisogno di un sostegno”

Federico Burlando

Per ulteriori informazioni

Polysport Basket Lavagna

Altre Storie 25 Anni Stelle nello Sport premiati #Alltime

Altre Storie di Stelle e Pallacanestro

 

Condividi questo articolo