Camilla Alfieri: “Con Stelle nello Sport in pista per Genova dal 2003”

0
Tratta da Pagina Facebook Camilla Alfieri

“Tutto in discesa” per chi scia agonisticamente è un’espressione controversa. Può significare articolate traiettorie tra ostacoli, flessioni ad altissima velocità, peripezie. Proiettarsi insomma contro le sfide della vita andando al massimo. Camilla Alfieri allora, con quest’accezione, non ha mai smesso di andare in discesa, nemmeno quando si è fisicamente sganciata dagli Sci d’atleta professionista. A quel mondo invece è sempre rimasta saldata, non solo col cuore, ma anche con la testa. Si scia in discesa, ma ci si proietta verso i vertici. E Camilla, specialista di slalom Gigante e Super Gigante, in metafora e in concreto, si è mantenuta agilmente in alta quota dal 2003 al 2007, là dove tutta la Liguria e l’Italia intera poteva ammirarla.

Premiata in entrambi quelle stagioni tra le Atleti Liguri dell’Anno, ci piace ricordare tali exploit nei 25 anni di Stelle nello Sport per evidenziare come una volta diventati Sportivi, non si finisca mai di esserlo, ovvero di cercare sfide all’altezza delle proprie possibilità e ambizioni, delle piste in cui dirigerle, e di muoversi con calma e grinta, niente affatto incuranti degli ostacoli sul percorso, ma scrupolosamente coscienziosi dell’impegno che occorre per metterli alle spalle.

Nel 2002 l’esordio in Coppa Europa, quindi difendendo i colori del Centro Sportivo Esercito il circuito continentale e i Mondiali Juniores, e poi quel 2007 che la vede imporsi nella Coppa Europa di sci alpino nello Slalom Gigante con podi ad Ål in Norvegia, a Bansko in Bulgaria, i due consecutivi a La Molina in Spagna, e l’argento pesantissimo di Madesimo/Campodolcino, il centro abitato d’Italia che coi suoi 294 Chilometri da Genova è il più lontano dal mare. Quanta strada sotto i suoi scarponi, e non sempre neve. Da lì in seguito due piazzamenti nella Top Ten di Coppa del Mondo, e una volta ritiratesi l’attività di commentatrice per Eurosport e nel sociale, per aiutare le vittime dell’alluvione 2011. “Tutto in discesa” per lei mai, in pista sempre.

Cosa ricordi del momento della tua prima premiazione sul palco di Stelle nello Sport?

“Della prima premiazione ho ricordi un pò vaghi. Mi ricordo di essermi trovata sul palco del Carlo Felice molto emozionata ed impaurita

Semino – Rudasso – Riva – Camilla Alfieri – Mauro Rattone – Corti

Sei poi riuscita a risalire sul palco nel 2007. Cosa ricordi dei tuoi risultati/traguardi raggiunti negli anni in cui il pubblico ligure ti elesse tra le Stelle nello Sport liguri?

“Nel 2007 il ricordo è più vivido. Quell’anno ha rappresentato un momento di svolta per me che mi ha portato a ottenere risultati importanti in Coppa Europa”

Come è poi proseguito il tuo cammino sportivo?

“Dal 2007 sono entrata nel gruppo di Coppa del Mondo che all’epoca era molto competitivo ed affiatato, che mi ha consentito di imparare molto e di crescere sia come atleta che come persona”

Sei poi diventata un’apprezzata commentatrice di Sci. Lo Sport fa ancora parte della tua quotidianità?

“Direi che lo sport continui a rappresentare una parte fondamentale della mia vita. Ho provato a prendermi una pausa a fine carriera ma dopo qualche mese ho capito che non avrei potuto farne a meno”

Cosa ti ha insegnato lo Sport da metter in pratica nella Vita?

“Ne ho discusso poco tempo fa con alcuni genitori di una piccola sciatrice cui ho insegnato a sciare. Quello che ti dà lo sport, al di là dei risultati, è un qualcosa che oggi, personalmente, assume un valore fondamentale. Conoscenza del proprio corpo, gestione delle emozioni, disciplina, fair play, rispetto delle persone che hai attorno, tempra. Valori che si stanno un po’ perdendo di vista”

Immagine tratta dal profilo Facebook di Camilla Alfieri, postata in ricordo di Elena Fanchini, compagna dei tempi dello Sci azzurro prematuramente scomparsa l’8 febbraio 2023 per un tumore

Qual è il tuo legame con la Liguria? Cosa ti piace di più della Regione?

“Dopo quasi 30 anni passati lontani dalla Liguria posso dire di esserne diventata una cittadina a tutti gli effetti. Quello che preferisco: la possibilità di passare dal mare ai monti. Di poter essere in spiaggia e vedere montagne innevate sullo sfondo. Il nostro entroterra spigoloso, come spesso i nostri caratteri, ma ricco di storia e di fascino”

Cosa consiglieresti a una bambina o a una ragazza che si avvicinano a una pista di Sci per la prima volta?

Conosci la montagna, vivila, rispettala. Goditi la neve e le sensazioni che scivolarci sopra può dare. E divertiti, sempre

Quale augurio rivolgi a Stelle nello Sport per i suoi 25 anni? Quali aspetti ti piacciono di questo progetto?

Ho un legame particolare con Stelle Nello Sport. Mi ha aiutato a realizzare il mio progetto di Tutti in Pista per Genova per aiutare le vittime dell’alluvione. Credo che sia fondamentale continuare a dare spazio agli sportivi liguri. È un modo per aprire il mondo sugli sport minori e trasmettere la cultura sportiva che in Italia tanto ci manca”

Federico Burlando

Altre Storie 25 Anni Stelle nello Sport premiati #Alltime

I gloriosi remi di Agostino Bignone: “Lo Sport insegna a lottare per i propri obiettivi”

Condividi questo articolo