Italmatch Chemicals: 25 anni di passione e innovazione

0

Il Gruppo Italmatch Chemicals festeggia il 25esimo anniversario dalla sua fondazione, avvenuta nel 1998 a Spoleto, dove si trova lo storico stabilimento chimico. Nato da un’intuizione imprenditoriale e da un’operazione di management buyout da parte di Sergio Iorio, attuale CEO del Gruppo, dall’ex gruppo SAFFA, produttore di fiammiferi, Italmatch oggi è una realtà internazionale. Conta 19 stabilimenti in tre Regioni del mondo e serve come principali settori quello del trattamento acque, lubrificanti, additivi per le plastiche e ritardanti di fiamma, performance products e specialità.

In occasione dell’anniversario, Italmatch ha presentato lo scorso 20 dicembre, nella sede di Confindustria Genova, un libro fotografico realizzato per ripercorrere le tappe fondamentali della sua crescita.

Tutto è iniziato da uno stabilimento a Spoleto che si occupava di una chimica per un prodotto che sarebbe presto andando in disuso, il fiammifero. Contava pochi dipendenti, circa venti miliardi di lire di fatturato e trattava derivati del fosforo con grandi potenzialità di diversificazione e possibilità di nuove applicazioni molto più promettenti, come i ritardanti di fiamma e i lubrificanti per auto. Dopo 25 anni, abbiamo raggiunto 1.200 dipendenti in 16 paesi, abbiamo chiuso il 2022 con un fatturato di 850 milioni”, racconta Sergio Iorio, CEO & Founder di Italmatch Chemicals. “Ricerca e innovazione sono stati driver fondamentali, che fin dal principio hanno permesso una diversificazione e la trasformazione di Italmatch da fornitore in mercati di nicchia a leader globale nella chimica di specialità. Oggi, questa propensione all’innovazione ci permette di essere già posizionati nelle filiere a maggior tasso di crescita: energie rinnovabili, dall’eolico al fotovoltaico alla geotermia; la mobilità elettrica e le batterie di ultima generazione; le soluzioni di economia circolare per il recupero e riuso di metalli e materie prime”.

Venticinque anni di crescita industriale portata avanti per linee interne ed esterne, con oltre 15 M&A solo nell’ultimo decennio. Tutto questo, accompagnato da una trasformazione culturale e generazionale, che oggi più che mai guarda al Digitale, all’ESG e alla Sostenibilità”, commenta Maurizio Turci, Group General Manager Corporate di Italmatch Chemicals. “Il Gruppo ha avviato da tempo un percorso organizzativo strutturato, attraverso team dedicati all’ESG, ai processi digitali e ERM, e un rafforzamento di tutte le funzioni Corporate. Una strategia a tutto tondo che guarda a esplorare e progettare un diverso “New Normal” futuro e con le nuove Generazioni. Sono il nostro fondamentale asset oggi e sono i Leader del domani”.

Condividi questo articolo