“Viaggio in Madagascar” all’Acquario di Genova. Prosegue la raccolta di materiali sportivi di Stelle nello Sport

0

Oggi alle ore 17, presso l’Auditorium dell’Acquario di Genova, si terrà l’evento “Viaggio in Madagascar: natura, biodiversità e aspetti umanitari” con gli interventi di Fabio Mattioli, biologo Acquario di Genova, e Umberto Valente, chirurgo a Le Polyclinique NEXT di Diego Suarez.

Il padiglione più grande dell’Acquario è dedicato al Madagascar, territorio dove la natura si esprime in una delle biodiversità più interessanti al mondo. “In Madagascar, e precisamente a Diego Suarez, da alcuni anni svolgo la mia attività di chirurgo formatore presso l’ospedale Le Polyclinique Universitaire NEXT – afferma il professor Valente – L’incontro sarà un importante sostegno della mia attività in Madagascar”. 

Stelle nello Sport conferma il suo apporto alla causa del prof. Valente. Acquisteremo attrezzature e materiali sportivi presso Decathlon da inviare alla Diocesi di Antsiranana per poter permettere a molti più giovani di praticare sport fornendo una valida alternativa alla strada. Il prossimo container da Genova partirà alla fine del mese di Febbraio.

COME AIUTARCI
Potrete aiutarci in questa bellissima gara di solidarietà. Associazioni sportive ma anche privati. Chiunque potrà farci avere materiali sportivi da spedire in Madagascar. Pensiamo ad attrezzature sportive (anche usate ma in buono stato), palloni di vari sport, racchette e palline da tennis, abbigliamento sportivo (magliette, calzoncini, calze, borse). Punto di raccolta dei materiali sarà il Circolo Tennis di Valletta Cambiaso, in Albaro, che ringraziamo per la sempre squisita collaborazione.

Raccolta materiali sportivi entro il 31 gennaio 2023 presso
Circolo Tennis di Valletta Cambiaso
Via Federico Ricci, 1 (Albaro)
causale: raccolta materiali Stelle nello Sport per Madagascar

Per ogni richiesta di informazioni o proposta di aiuto, scriveteci a info@stellenellosport.com e vi contatteremo! Grazie in anticipo per il Vostro sostegno!

CLICCA QUI PER APPROFONDIRE 
Una nuova sfida: raccogliamo materiali sportivi per il Madagascar

 

Condividi questo articolo