Lo Sport e i suoi valori al Salone Orientamenti 2022

0

Torna il Salone Orientamenti a Genova nel segno del “Care”, del prendersi cura dei propri giovani e dei loro talenti, ma anche del coltivare la loro formazione per farli diventare adulti consapevoli e attenti ai temi della legalità, della sicurezza, del rispetto e della professionalità.

Lo Sport sarà protagonista in diversi momenti anche grazie alla collaborazione di Stelle nello Sport. Martedì 15 novembre, alle 14:30, Michele Corti modererà l’evento “Genova process: la “sfida” di The Ocean Race per la sostenibilità” con la partecipazione di Alessandra Bianchi, Assessore allo Sport e Turismo del Comune di Genova, Antonio Di Natale, biologo marino, Stefania Manca, Sustainability Manager Comune di Genova, e Giovanni Battista Massone, referente rapporti con i mondi educativi. Il Team di The Ocean Race Genova illustrerà ai docenti e agli studenti che partecipano all’incontro il “learning program” e le relative iniziative di partecipazione pensate per le scuole di ogni ordine e grado.

Silvia Salis e Alberto Razzetti al Salone Nautico Internazionale di Genova con “The Ocean Race Genova The Grand Finale”

“Tradizione ed innovazione, gli ingredienti per la buona agricoltura”, proposto giovedì 17 novembre alle 11 da Stelle nello Sport e Bayer con la partecipazione di Fabio Minoli Rota (Direttore Comunicazione Bayer Italia), Maurizio Gerini (Produttore di Olio e Campione di Motociclismo) e Roberto Panizza (Mondiale del Pesto), vede al centro dell’attenzione l’agricoltura come scoperta di un nuovo stile di vita, impegnativo ma non massacrante. Verrà proiettato il cortometraggio “L’Altra Terra” prodotto da Bayer in collaborazione con Giffoni Innovation Hub. Racconta il passaggio di una tenuta agricola dai nonni alla nipote. La protagonista, una giovane laureata di 30 anni, prende in mano l’azienda e grazie alle nuove tecnologie trasforma la tenuta agricola in un sistema avanzato che controlla da un telefonino. L’incontro, ideale per gli studenti delle terze, quarte e quinte superiori, permette di comprendere quanto l’agricoltura rappresenti oggi una opzione per una vita all’aria aperta, in un settore che è tra le eccellenze del made in Italy. Basti pensare, in Liguria, a olio e basilico e quindi al pesto. Un altro tema in primo piano è la sostenibilità dell’agricoltura nei sistemi di oggi.

Doppia presenza di due grandi sportive. La savonese Linda Cerruti, plurimedagliata europa e mondiale di Nuoto Sincronizzato, parteciperà a “La notte dei talenti” in programma mercoledì 16 novembre alle 21. Nella stessa giornata, alle 9:30, la campionessa olimpica di scherma Elisa di Francisca parlerà di come prendersi di cura di sé per eccellere nello sport con l’Assessore alla scuola, allo sport e alle pari opportunità di Regione Liguria Simona Ferro.

Linda Cerruti foto DBM
Linda Cerruti foto DBM

Ad Orientamenti ogni anno i ragazzi hanno la possibilità di trovare la propria strada, grazie a tre giorni di eventi, seminari, incontri e test che dal 15 al 17 novembre si svolgeranno come sempre ai Magazzini del Cotone. Tanti gli ospiti che anche quest’anno porteranno le proprie testimonianze per ispirare i presenti: da Pietro GrassoMaria Falcone e Salvatore Borsellino che porteranno ai ragazzi la loro testimonianza a trent’anni dalle stragi di Capaci e via d’Amelio, con le immagini della mostra ‘L’eredità di Falcone e Borsellino’ fino alla sanità con il dialogo tra la candidata al Nobel Pace Maria Elena Bottazzi Rovida e Matteo Bassetti.

L’evento ha come sottotitolo la frase di Steve Jobs “Stay hungry, stay foolish” che sventola sul Palazzo di Regione Liguria. Organizzato come sempre dalla grande rete del territorio, con Regione Liguria come capofila con il patrocinio dei ministeri dell’istruzione e del merito, dell’università e della ricerca, del lavoro e delle politiche sociali, dell’ambiente e della sicurezza energetica oltre che della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, assieme all’ufficio scolastico regionale, il Porto Antico di Genova, la Camera di Commercio di Genova, tutti gli istituti di scuole superiori, il Salone è soltanto il culmine di un percorso che dura tutto l’anno, volto ad indirizzare i giovani verso scelte consapevoli e verso le richieste del mercato del lavoro.

IL PROGRAMMA

15 NOVEMBRE – Nella prima giornata il saluto inaugurale agli studenti è affidato a Maria Falcone, sorella del magistrato ucciso dalla mafia nel 1992 e presidente della Fondazione Giovanni Falcone con i suoi 30 anni di impegno nell’educazione alla legalità. E come una sorta di filo rosso segue l’inaugurazione e il dibattito sulla mostra l’Eredità di Falcone e Borsellino commentata da Pietro Grasso, già Procuratore nazionale antimafia e Presidente del Senato. I ragazzi potranno conoscere meglio il mondo degli ITS e delle opportunità che offrono attraverso l’evento organizzato da Rete ITS Italy, presieduta da Guido Torrielli, con testimonianze dirette dei giovani e di rappresentanti del mondo imprenditoriale ed educativo con la partecipazione del Vice Presidente di Confindustria Brugnoli e della Presidente dell’Istituto nazionale di documentazione innovazione e ricerca educativa (INDIRE) Cristina Grieco, presente anche l’Assessore alla Formazione Marco Scajola a testimonianza dell’importanza che viene riconosciuta ai percorsi di formazione tecnica e professionale. Anche quest’anno si parlerà di ambiente il biologo Antonio di Natale documenterà la situazione degli oceani e dei mari oggi raccontando “The Ocean Race”, il giro del mondo a vela in equipaggio che nel 2023 arriverà per la prima volta in Italia, a Genova. Per l’occasione, proprio da Genova è stato avviato “Genova Process”, il percorso di un team internazionale di esperti che porterà a redazione di una bozza di Carta dei Diritti degli Oceani da consegnare nel novembre del 2023 all’Assemblea delle Nazioni Unite a New York. La prima giornata si chiuderà poi con l’opportunità per genitori, insegnanti ed educatori di confrontarsi con lo psichiatra e sociologo Paolo Crepet sul difficile compito della cura dei giovani di cui si è responsabili.

16 NOVEMBRE – Si comincia con l’intervista dei ragazzi al maestro Uto Ughi sul tema della cura del talento che approfondirà i passaggi e il percorso che l’hanno portato a essere tra i grandi della musica classica a livello mondiale. Dalla musica si passa allo sport: la campionessa olimpica di scherma Elisa di Francisca parlerà (ore 9:30) di come prendersi di cura di sé per eccellere nello sport con l’Assessore alla scuola, allo sport e alle pari opportunità di Regione Liguria Simona Ferro. Ci saranno anche i rappresentanti di TikTok Italia per far conoscere a genitori e ragazzi opportunità e insidie del social network del momento. I valori della legalità e della lotta alle mafie tornano anche nella seconda giornata con il seminario (ore 11:00) “Lo Stato contro la mafia: 30 anni dopo le stragi di Capaci e Via D’Amelio”, organizzato dall’Università di Genova, che vedrà tra i relatori Francesca Nanni – Procuratrice della Repubblica presso la Corte d’appello di Milano, Alessandro Sandulli – ex Capocentro della DIA (Direzione Investigativa Antimafia) e Salvatore Borsellino, fratello del giudice Paolo. La giornata si chiuderà, come sempre, con l’evento “La notte dei talenti” (ore 21-23) con ospiti eccellenti tra cui Paolo Kessisoglu e Linda Cerruti, la campionessa di nuoto sincronizzato impegnata anche sul fronte sociale e della parità di genere.

17 NOVEMBRE – La terza e ultima giornata del Salone Orientamenti 2022 vedrà, tra i molti appuntamenti, l’interessante dibattito sul presente e futuro della scuola con Antonello Gianelli, presidente dell’Associazione Nazionale Presidi e l’approfondimento “Prodotti falsi, danni veri!” sul tema della contraffazione con Valerio Staffelli, volto di “Striscia la Notizia”. La sicurezza sui luoghi di lavoro è invece il cuore dello spettacolo di improvvisazione teatrale #improsafe, messo in scena dalla compagnia TraAttori in collaborazione con la Fondazione LHS, una modalità nuova, coinvolgente e divertente per affrontare un tema di grande attualità e importanza. La tre giorni di Orientamenti si chiuderà con il concerto di Uto Ughi & Friends – un’orchestra che unisce intorno al grande violinista i migliori interpreti della musica classica italiana – e che metterà in scena Le Quattro Stagioni di Vivaldi arricchite dal commento del Maestro che guiderà gli spettatori in un ascolto consapevole e coinvolto. Come in ogni edizione l’incontro tra aziende e studenti ha un ruolo importante: “Career day”, uno dei più importanti eventi gratuiti di incontro tra domanda e offerta di lavoro in Italia, accompagnerà i tre giorni di Orientamenti 2022 con 74 aziende e oltre 900 posizioni di lavoro aperte per le quali è possibile candidarsi e sostenere direttamente colloqui.

Condividi questo articolo