Il Mondo tra Imperia e la Giraglia, il Mare di Matteo Iachino

0

Cosa ti resta da affrontare una volta che hai affrontato il Mondo intero e lo hai vinto? Crearti una sfida da te che superi quanto fatto in passato. Che sia un giro da decine di miglia nautiche in Windsurf, il sostegno alla salvaguardia dell’ambiente o alle cure ospedaliere per bambini la scommessa di Matteo Iachino è già vinta.  Non solo per la nobiltà delle cause di cui si fa tutore spendendo il suo prestigio da Campione, ma anche perché rimettersi continuamente in gioco e non accontentarsi dei risultati già raggiunti per quanto brillanti è lo spirito dello Sport al suo meglio. Campione del Mondo, dopo essere già stato quello italiano ed europeo, si lancia ora in una sfida ai limiti del possibile: l’attraverso del mar Ligure, da Imperia allo scoglio della Giraglia, a bordo di un windsurf con foil.

La traversata record dalla Liguria alla Giraglia in windsurf di Matteo Iachino

Una grande impresa sportiva e un forte messaggio per la difesa dell’ambiente e del mare: un uomo a bordo del suo windsurf spinto dal vento e da un grande obiettivo. Se una sola persona può attraversare l’intero Mar Ligure in maniera sostenibile, ciascuno di noi può fare di più per l’ambiente ogni giorno.

Per quanto vasto, e per quanto luogo comune vuole che ce ne siano sette, di mare ce ne è uno solo e occorre che tuti ne abbiano cura.

Matteo, che ne ha esplorato nelle sue peregrinazioni professionistiche sulla sua tavola, tutte le sfaccettature, lo sa bene.

Nato a Savona nel 1989 e tesserato per la LNI Albissola, praticante della disciplina da quando aveva 10 anni e in gara dai 16, nel 2016 è diventato il primo italiano a vincere la Coppa del Mondo di Windsurf. È stato inoltre per 3 volte vicecampione.

La sua prossima avventura è l’evento cardine di Un solo mare per tutti”, progetto che prevede anche l’organizzazione sulle spiagge liguri di 4 appuntamenti dedicati alla sostenibilità, al rispetto dell’ambiente marino, alla promozione degli sport acquatici e all’inclusione sociale. Gli incontri, realizzati con il supporto di Tirreno Power e in collaborazione con l’Associazione Il Porto dei Piccoli, di cui Matteo è ambassador, e il cui scopo è “Portare il mare e la cultura del porto a tutti i bambini e i ragazzi che affrontano la malattia perché attraverso il gioco possano ritrovare momenti di serenità e svago”.

Nel cuore le calette della Liguria, in bacheca il mondo del windsurf: Matteo Iachino

Matteo grandissimo Campione quindi che come persona prova a fare qualcosa in più. Così come con le sue vittorie ha esteso i confini della Liguria Marinara, facendola conoscere una volta di più in ogni Lido; e che ora usa i confini della sua Liguria per estendere invece la propria Leggenda. Perché tale può essere considerato per il Windsfurf italiano. Cosa ti resta da affrontare una volta che hai affrontato il Mondo intero e lo hai vinto? Dare ancora il meglio su sé stessi e spingersi ancora un po’ più in là.

Federico Burlando

Condividi questo articolo