Una strada per il successo: laboratorio Orientamenti alla Festa dello Sport

0

Il Porto Antico di Genova si trasformerà nel più grande villaggio sportivo della Città. Numerose le attività presenti in tutta l’area per un pubblico sempre più ampio per età e abilità, accomunato dalla passione per lo sport e i suoi valori fondamentali: dialogo, divertimento, aggregazione, integrazione, educazione, confronto: Orientamenti, dal 20 al 22 maggio al Porto Antico di  Genova, sarà presente con uno stand nel quale si potrà svolgere il laboratorio “una strada per il successo” un’attività che unisce sport ed orientamento.

La partecipazione di Orientamenti alla Festa dello Sport non è casuale: perché lo sport può essere e spesso è scuola di vita

Praticando una attività sportiva infatti  si sperimentano situazioni e abilità che risultano poi fondamentali prima nel percorso di studi e poi nel mondo del lavoro

L’allenamento, la costanza, il superare i propri limiti. Lo spirito di squadra, la collaborazione. La disciplina e il rispetto delle regole. Tante aziende quando assumono guardano se la persona ha fatto esperienze significative anche nello sport:

  • il capitano di una squadra probabilmente ha doti di leadership
  • chi per hobby allena una squadra di calcio deve organizzare le trasferte e le partite (doti organizzative) parlare con i genitori (comunicazione e mediazione) e così via

Allo stand di Orientamenti saranno proposte due attività.

Un “memory” che punta a far riflettere come per arrivare alla fama e al successo spesso si incontrino prima alcuni ostacoli, difficoltà e anche fallimenti: Walt Disney per esempio è stato licenziato per mancanza di fantasia dal giornale per cui lavorava, dodici case editrici hanno rifiutato il primo libro di Harry Potter a JK Rowling e così via.

Ma anche di come alcuni problemi arrivino anche dopo enormi successi e traguardi (emblematico il ritiro di Simone Biles, una delle più grandi ginnaste a livello mondiale dal concorso individuale alle Olimpiadi di Tokyo)

Un invito quindi a non scoraggiarsi, ad allenarsi, a impegnarsi a credere in sé stessi e in piena sintonia con il motto 2022 ORIENTAMENTI CARE a “prendersi cura di sé stessi e delle proprie competenze”

Allo stand sarà inoltre possibile cimentarsi in un tiro a segno come simbolo del “centrare i propri obiettivi” e ricevere materiali e informazioni su tutte le iniziative di Orientamenti

 

Condividi questo articolo