Sosteniamo l’Opera don Guanella per accogliere le famiglie in fuga dalla guerra

0

Siamo scesi in campo e, ancora una volta, saremo davvero felici di fare “squadra” con le tante associazioni sportive amiche che ci seguono in tante iniziative e attività.

Non possiamo rimanere indifferenti di fronte agli orrori della guerra in Ucraina e alle immagini di donne e bambini in fuga. Tra le tante realtà che si stanno adoperando abbiamo scelto di sostenere l’Opera don Guanella, presente in Romania e Polonia, che in questi giorni sta accogliendo le famiglie in fuga dalla guerra.

Insieme con tante altre organizzazioni religiose e laiche, governative o di volontariato, le case dell’Associazione sul fronte di guerra si sono aperte all’accoglienza, cercando di fare il meglio possibile con le risorse a disposizione. Abbiamo ricevuto immagini e aggiornamenti dai frati della Casa dell’Angelo di Genova e abbiamo voluto iniziare questo percorso con una donazione di 1000 euro da parte di Stelle nello Sport. Non ci fermiamo qui e speriamo di coinvolgere tanti amici in questa campagna di sostegno.

Non è un’offerta qualsiasi ma è un aiuto concreto e diretto alle famiglie di profughi, che attraverso l’Associazione Volontari della Casa dell’Angelo possiamo far giungere proprio dove in questo momento c’è più bisogno. Noi ci impegneremo a tenervi aggiornati su come e dove verranno spesi i soldi raccolti e cercheremo di restare in contatto con le famiglie che grazie all’aiuto di tutti potranno essere accolte e assistite.

Le offerte (deducibili anche da un punto di vista fiscale) possono essere fatte a:
Associazione Volontari della Casa dell’Angelo
IBAN IT84A0617501421000003461180
causale “Stelle nello Sport per l’Ucraina”

Con i primi fondi sono stati aiutate 34 famiglie con 20 bambini arrivati nella Casa di Iasçi (Romania) E’ arrivata in questi giorni anche la prima unità di strada dell’Opera don Guanella per assistere i profughi: si tratta di un camion attrezzato per consentire la doccia e altre pratiche sanitarie per i bambini.

Condividi questo articolo