Vanessa, una grande Stella nella storia della Ginnastica e dello Sport italiano!

0
307

Un’altra pagina di storia dello sport italiano è stata scritta a Tokyo 2020: a 30 anni (31 da compiere a novembre) Vanessa Ferrari è, infatti, medaglia d’argento nel corpo libero di ginnastica artistica.

Un’impresa, quella compiuta oggi dalla Farfalla di Orzinuovi, che era già entrata negli annali prima ancora di arrivare in Giappone, conquistando la qualificazione alla sua quarta Olimpiade (è l’unica ginnasta azzurra ad aver raggiunto questo traguardo).

Foto Ricardo Bufolin / FGI
Foto Ricardo Bufolin / FGI

Vanessa è la prima atleta azzurra a laurearsi campionessa mondiale di ginnastica artistica, prestazione realizzata ad Aarhus (Danimarca) nel 2006, in tale anno fu insignita del collare d’oro al merito sportivo del CONI, e a inizio 2007 ricevette l’onorificenza presidenziale di cavaliere al merito della repubblica.

Vanessa, in forza all’Esercito, ha partecipato a quattro edizioni dei giochi olimpici. Vanta nel palmarès internazionale, oltre al titolo del 2006, un argento olimpico, un argento e tre bronzi mondiali, otto medaglie ai Campionati europei tra il 2006 e il 2019 (di cui quattro ori), cinque vittorie in Coppa del Mondo tra il 2007 e il 2019 e 8 ori in due edizioni dei Giochi del Mediterraneo, che ne fanno la sportiva italiana più vincente nella storia di tale rassegna.

Stelle nello Sport, orgogliosa quest’anno della presenza a Tokyo delle gemelle Alice e Asia D’Amato, è felice di aver portato fortuna a Vanessa, presente in ben due occasioni (nella foto l’edizione 2012) sul palco del Galà del Porto Antico di Genova.

 

Condividi questo articolo