Lo Sport al prossimo vertice mondiale della salute

0
133

La salute come bene pubblico globale. Sarà questo il principale summit legati alla presidenza italiana del G20 nel 2021. Lo Sport, in tale ottica, ricopre certamente una posizione chiave. Quante volte, infatti, si è ribadito il concetto che investire nello Sport comporta molteplici risparmi per la Sanità?

Lo Sport, quindi, potrebbe, anzi dovrebbe essere uno dei temi oggetto di approfondimenti dei 20 paesi del G20 in occasione del Global Health Summit.

A tal proposito, la Scuola dello Sport ha ospitato un webinar dedicato a «Sport e Innovazione» in partnership con Trentino Sviluppo.

Il Sole 24 Ore racconta che “le riflessioni che ne sono scaturite sono state raccolte in un documento di “Consensus-Building” (firmato da 7 protagoniste/protagonisti, leader nei loro campi professionali, accademici o istituzionali) che permetterà alle istituzioni di raffinare/perfezionare/implementare le idee, di pensare alla Scuola dello Sport come ad una piattaforma di riflessione (ma anche di azione) e di unire concettualmente un’iniziativa che parte dalla società civile, passa attraverso questa pubblicazione e idealmente arriva fino al G20” . 

Proteggere la salute è un atto importante per favorire la crescita delle nuove generazioni. Farlo attraverso lo Sport rappresenterebbe un passo in avanti culturale. Non è ancora nota la sede del vertice mondiale. Milano, Trieste e Bergamo sono alcune delle città che hanno avanzato la propria candidatura.

Condividi questo articolo