Stelle nello Sport sottoscrive il Manifesto dello Sport. Fatelo anche voi!

0
305

Il mondo dello sport è consapevole del momento di grande difficoltà che il nostro Paese sta vivendo e ha strenuamente dimostrato il proprio senso di responsabilità attraverso la capacità di seguire le regole, di tutelare la propria e l’altrui salute, di fare squadra, di lavorare per obiettivi. Tutti argomenti che ben conosce chiunque pratichi una disciplina (termine non casuale) o sia entrato in uno spogliatoio.

Lo spiega molto bene l’Associazione Cultura Italiae. 

Lo Sport ha espresso totale e incondizionato rispetto di ogni decisione che i DPCM hanno indicato, a partire dall’inizio dell’emergenza. Rispetto che vogliamo ribadire con forza, per il bene comune di questo Paese.

Migliaia di società sportive si sono prodigate e hanno investito denaro, in un momento di terribile crisi, per acquistare D.P.I, per seguire rigorosamente le procedure di sanificazione e i protocolli di sicurezza governativi e regionali. Proprio il rigore dimostrato – anche quando è stato chiesto di fermarsi – testimonia di un mondo capace di riconoscere le priorità e, contemporaneamente, dimostrare con forza di non essere un pezzo superfluo o accessorio della nostra società.

Desideriamo che allo sport venga riconosciuta un’importanza strategica ed essenziale, senza nessuna retorica, per il futuro del Paese. Gli sportivi che rappresentiamo sono consapevoli di ciò che si può o non si può fare, soprattutto sono pronti non a indicare il problema, ma a offrire soluzioni.

Una pandemia si combatte con atteggiamenti virali, come convincere il più grande numero di persone all’uso della mascherina, all’abitudine a lavarsi le mani, scaricare la app Immuni e così via. Avete a vostra disposizione un esercito pacifico di milioni di ragazzi, allenatori, dirigenti, volontari che possono diventare focolai virtuosi di lotta alla pandemia, perché, ne siamo certi, sono allenati a farlo.

  • Un intervento di sostegno economico alle famiglie
  • Un intervento a fondo perduto, consistente, rapido e duraturo
  • Un intervento a supporto degli operatori dello sport dilettantistico
  • Un intervento per favorire l’uso delle palestre scolastiche e la frequentazione dei corsi pomeridiani
  • Un intervento di ristoro per i gestori di quei 100 mila luoghi dello sport del nostro Paese
  • Un intervento di mappatura di aree dismesse, sotto-utilizzate o potenzialmente utilizzabili
  • Un intervento sul territorio per coinvolgere la capillare rete di associazioni
  • Un intervento a protezione delle persone anziane e più fragili
  • Un intervento di attrazione degli investimenti
  • Un intervento a sostegno dell’importanza della pratica sportiva
  • Un intervento a favore della natura e dei temi legati alla sostenibilità ambientale
  • Un intervento a favore dell’educazione fisica nelle scuole e per i nostri figli
  • Un intervento  per rimettere al centro l’insegnamento della storia e della cultura dello sport.

Clicca qui per sottoscrivere il Manifesto dello Sport