Simona Ferro: “Lo Sport è salute e vita”

0
825
Simona Ferro

“Entro in politica con umiltà ma anche con la passione e la tenacia che il mio lavoro di avvocato richiede”. Così Simona Ferro, neoassessore regionale allo Sport in una recente intervista. Si definisce “pragmatica e molto diretta”. Stefano Balleari, già vicesindaco e ora consigliere regionale, la inquadra così. “Ha grinta e può far la differenza”.  

La sua esperienza giurisprudenziale è forte. Avvocato Civilista iscritta dall’anno 2000 all’Albo degli Avvocati di Genova e iscritta all’Albo Speciale degli Avvocati ammessi al Patrocinio dinanzi alla Corte Suprema di Cassazione e alle Giurisdizioni Superiori. Nel 2011 consegue il titolo di Mediatore Civile presso l’Ordine degli Avvocati di Genova. Dal Gennaio 2012 è membro del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Genova. E’ anche membro del Comitato Direttivo Regionale costituito presso l’A.I.A.F (Associazione Italiana Avvocati Familiaristi) con l’incarico di Segretaria.

“Risolvere il problema dell’eccessiva burocrazia”. Questo il suo iniziale obiettivo per il suo primo mandato in Regione Liguria come assessore. Un obiettivo sicuramente coincidente con quello di numerose società sportive, per cui sviluppo o, addirittura, sopravvivenza dipendono spesso dalla capacità di affrontare e smaltire una quantità notevole di documenti. Mai come in questo momento, infatti, il mondo sportivo si è trovato ad avere a che fare con decreti, quelli ministeriali, da leggere con attenzione, provare a interpretare e affrontare con efficacia per riuscire ad andare avanti in sicurezza compatibilmente con l’emergenza Covid-19.

“Lo sport è salute e vita”: questo il pensiero dell’avvocato Simona Ferro, da ieri assessore allo sport.  Un messaggio che il progetto Stelle nello Sport assolutamente condivide in questo momento d’emergenza in cui enormi sono gli sforzi condotti dagli operatori sportivi per continuare a garantire un servizio di primaria importanza a migliaia di famiglie.