Notte da Oscar. Premiate le Stelle 2020. Lo sport ligure non si arrende e guarda a Tokyo

0
1003

Grandi emozioni ieri sera alla Sala Grecale dei Magazzini del Cotone per la ventunesima edizione del Galà di Stelle nello Sport, primo atto di una speciale tre giorni di Festa dello Sport al Porto Antico di Genova.
In apertura, come per tradizione, sul palco il professor Franco Henriquet per presentare al pubblico la nuova campagna lanciata su GoFundMe a favore della Gigi Ghirotti onlus.  Sul maxi schermo, il video messaggio di saluto di Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria vincitore del Trofeo Eco Eridania in quanto Rossoblucerchiato dell’Anno.
“Devo ringraziare tutti i tifosi e gli sportivi che mi hanno votato – sorride Ranieri, in ritiro pre-Benevento ma ha comunque registrato un video-messaggio – Fa particolarmente piacere ricevere questo riconoscimento. Mi dispiace non essere fisicamente al Galà, in quanto in ritiro pre-Benevento, ma ai giovani dico di mettere entusiasmo e passione nello sport come nella vita. Io mi sento ancora un ragazzo: ho ancora l’entusiasmo e l’amore che ho avuto a inizio carriera, sia come giocatore che poi come allenatore. Lo sport è vivere sano, socializzazione, tirarsi fuori da ambienti pericolosi. Noi dobbiamo mandare messaggi positivi nelle milioni di case in cui entriamo».

Serie A ancora in copertina con le massime autorità politiche di Regione e Comune. Il presidente Giovanni Toti premia il neopromosso Spezia, il sindaco Marco Bucci si complimenta con il Park neocampione d’Italia. I 125 anni dell’Andrea Doria sono celebrati dall’assessore regionale allo sport Ilaria Cavo. Il padrone di casa, Mauro Ferrando (presidente Porto Antico spa), festeggia gli Insuperabili Reset Academy, emergente realtà paralimpica.

Francesco Berti Riboli, ad Villa Montallegro, premia Marta Murru, sincronette della Nazionale e della Marina Militare cresciuta nella Rari Nantes Savona. Sportiva ligure dell’anno è Viviana Bottaro, la campionessa di karate alle prese con il recupero da un infortunio. “Per me è il sesto Oscar di Stelle nello Sport, credo sia un record. Sono davvero felice e grata a tutti gli sportivi che mi hanno votata e a Stelle nello Sport che da 21 anni porta avanti questo progetto, trasmettendo valori e cultura sportiva tra i giovani e sostenendo gli atleti nel loro percorso fino ai massimi livelli. Ricordo ancora le prime celebrazioni, sempre emozionanti – afferma la Bottaro nel suo videomessaggio – Ora sono al culmine della carriera. Lavoro sodo per recuperare da un brutto incidente e arrivare alle Olimpiadi di Tokyo al massimo della condizione. Sarà la prima volta del Karate ai Giochi. La prima volta di una genovese e ligure in questa disciplina a un tale livello. Sento tutto l’orgoglio e la responsabilità di questo ruolo. Una dedica? Ai miei genitori che mi hanno sempre sostenuta e più che mai in questi mesi di convalescenza”.

ll 2° Trofeo Primocanale Motori, consegnato dall’editore Maurizio Rosso, va a Maurizio Gerini, grande protagonista nelle ultime tre edizioni della Parigi-Dakar. Nel Trofeo MSC Crociere, alla presenza dell’area manager Liguria-Piemonte-Lombardia Gianni Pilato, due gioielli della Colombo Volley, Luca (campione europeo Under 18) e Simone Porro, salgono sul palco per rappresentare il loro fratello maggiore Paolo, campione mondiale Under 19 attualmente in forza al Modena Volley. “Che gioia. Lo considero un premio alla carriera. La vela per me è stata e sarà sempre una passione  – afferma il secondo classificato Matteo Puppo (Yacht Club Italiano) premiato durante la presentazione della Festa dello Sport –  Ho regatato ai massimi livelli e continuerò a farlo in altri ambiti, magari, chissà, diventando istruttore. Ora si apre un nuovo capitolo della mia vita e chiudere la stagione agonistica con questo Oscar è davvero il massimo!”.

In collegamento con il pubblico del Galà, lo sportivo ligure dell’anno Davide Re (Fiamme Gialle), primatista italiano nei 400 metri. “Dieci anni fa salii sul palco della Notte degli Oscar ricevendo un oscar da junior: ricordo l’emozione di stare al fianco dei campioni quell’anno. Ora essere io il Big in quella categoria che vedevo così lontana è motivo di orgoglio. Grazie a tutti coloro che mi hanno votato e apprezzato. Ora sono a Forlì a fare rieducazione per recuperare dall’infortunio al tendine d’achille e arrivare alle Olimpiadi 2021 al top. Questo Oscar è ulteriore stimolo a dare tutto per potermi togliere il prossimo anno grandi soddisfazioni. E’ un premio che mi rende fiero di essere ligure e mi fa sentire a casa, anche se vi parlo da lontano. Grazie Stelle nello Sport!”

Francesco Montanella, direttore esecutivo del Gruppo Ge, incorona la centenaria Sportiva Sturla, vincitrice del Trofeo GeCar Citroen. E’ poi Caterina Giustini, in rappresentanza di Eco Eridania, a premiare l’Audax Quinto. Sfilano poi gli Junior più votati nel Trofeo Cambiaso Risso: il vincitore Aldo Roberti (CSK 1978), insieme a Filippo Rinaldi (Genova Nuoto) e Matteo Rossi (Sci Club Chamolè). Ad applaudirli Antonio Micillo, presidente Coni Liguria, ed Edoardo Stochino, campione di nuoto in acque libere con Fiamme Oro e Nuotatori Genovesi. CSK 1978 due volte felice, perchè anche la società, non solo l’atleta, riceve l’oscar direttamente dalle mani di Pietro Pongiglione, presidente dell’AMIU.

Nel Trofeo Bayer, insieme a Fabio Minoli Rota (direttore comunicazione Bayer), il bicampione mondiale e due volte medagliato olimpico Matteo Aicardi, stella della pallanuoto, premia Carlotta Tortello, campionessa di nuoto salvamento con la Sportiva Sturla, e l’US Locatelli Genova, realtà pallanuotistica che nel 2020 compie 20 anni. “Sono emozionata. E’ un premio importante con il quale festeggio una chiamata in Nazionale e spero sia un punto di partenza per continuare a crescere in azzurro e nelle gare a livello internazionale” sono parole di Ginevra Revelli, judoka della Budo Semmon Gakko vincitrice del Trofeo Bayer.

Tocca poi a Francesco Bocciardo complimentarsi con le tre stelle “green” nel Trofeo Erg: la pallanuotista vincitrice Eleonora Bianco (Locatelli Genova), la pattinatrice andorese Victoria Baldo (HP Voltri Mele) e Federico Simoncelli, in forza alla centenaria Canottieri Sampierdarenesi. Rush finale dedicato alle società nel Trofeo GeCar Citroen: Imponente Danza e Rapallo Scherma sono premiate da Renzo Balbi, responsabile di GenovaRent, e Giorgio Costa, presidente Panathlon Distretto Italia. Riccardo Serra (Gruppo Messina) consegna l’Oscar alla Virtus Sestri, Arturo Pastorelli (Fastweb) premia il TT Genova.