Lo Sport per il Policlinico San Martino: il grande gesto della Polisportiva Quiliano

0
486

Il primo importante di sostegno del mondo dello Sport al Policlinico San Martino arriva dalla sezione Ginnastica della Polisportiva Quiliano. Adesione alla campagna “GoFundMe” lanciata da Stelle nello Sport  con la somma di 500 euro. Come già accaduto in occasione del terremoto di Amatrice e del crollo del Ponte Morandi, la società del presidente Aureliano Pastorelli e della direttrice tecnica Stefania Pavero lancia il proprio concreto messaggio solidale. La speranza è che altre realtà sportive seguano questo bellissimo esempio! Ecco il messaggio del presidente quilianese.

“Stiamo affrontando un’emergenza che mai e poi mai nessuno di noi avrebbe potuto lontanamente immaginare, una situazione surreale di preoccupazione e di grande incertezza sul futuro.

Anche la nostra Società, come il resto d’Italia, sta subendo fortissime penalizzazioni morali ed economiche che ci rattristano e ci fanno temere conseguenze negative sulla nostra attività. Non poter realizzare i nostri obbiettivi, non potere raccogliere i frutti di mesi e mesi di lavoro, oltre al danno economico derivante dalla sospensione dei corsi e al rammarico di avere tutte le nostre allenatrici momentaneamente “disoccupate”, non può e non deve toglierci la speranza e il desiderio di contribuire alla risoluzione di questo momento difficile per tornare presto alla normalità.

Quest’anno la Sezione Ginnastica compie 35 anni ed era in programma da tempo una grande festa ma, vista la contingenza in cui ci troviamo, il Consiglio Direttivo, in accordo con lo Staff Tecnico e facendo onore ai principi di solidarietà che ci hanno da sempre contraddistinto, ha deciso di destinare la somma di €500 alla raccolta fondi organizzata da “Stelle nello Sport” in favore del Policlinico San Martino.

E quando tutto questo sarà passato avremo tempo e luogo per tornare a sorridere e soprattutto a rivedere i sorrisi e la gioia delle nostre 160 ginnaste perché è per quei sorrisi che tutti noi lavoriamo e ci impegniamo quotidianamente!”.