Mezza delle Due Perle illumina il Tigullio

0
160
1500 al via, domenica 2 febbraio, in occasione della quindicesima Mezza Maratona internazionale delle due perle ritornata al magnifico e panoramico circuito fra Santa Margherita Ligure  e Portofino (Ge): il successo partecipativo dell’evento di apertura del format “Santa 6 supersport”, a cura del Comune di Santa Margherita Ligure, è  stato arricchito dalla migliore prestazione sul percorso realizzata dall’azzurro Said El Otmani, primo in 1h02’26” dopo gara di testa fin dal primo chilometro. Già al passaggio presso i giardini di “Santa” Said aveva accumulato un vantaggio di circa trenta secondi nei confronti del keniano Samuel Mwangi, uno dei grandi favoriti.Spinto dal tifo del numeroso pubblico assiepato sul percorso, El Otmani riesce a migliorare il record stabilito da Stefano La Rosa nel 2015. Secondo il keniano Samuel Mwangi (1h04’16”), terzo l’altro keniano Joash Koech (1h08’14”), quarto il primo ligure, Gebrehanna Savio (Team Casa della Salute), 1h11’45”. Prima al traguardo la keniana Lenah Jerotich in 1h12’56” dopo gara solitaria. Seconda Mina El Kannoussi (Atletica Saluzzo), 1h26’41”, terza Alessandra Galbuseri (Atletica Lambro), 1h31’19”. Quinta e prima ligure Maddalena Tixe (Rensen), 1h31’46”.

Parleremo diffusamente dell’evento giovedi prossimo alle 21 nella prossima trasmissione di Stelle nello Sport in onda su Primocanale-Telecittà.
Risultati
Uomini: 1° Said El Otmani (Esercito) 1h02’26”; 2° Samuel Mwangi (Kenya) 1h04’16”; 3° Joash Koech (Kenya) 1h08’14”; 4° Gebrehanna Savio (Team Casa della Salute) 1h11’45”; 4° Alessandro Ferrarotti (Climb Runners) 1h12’09”; 5° Stefano Velatta (Maratoneti Genovesi) 1h13’11”; 6° Antonio Pantaleone (Brancaleone Asti) 1h13’15”; 7° Silvio Paluzzi (Pam Mondovì) 1h13’24”; 8° James Bennett (Gbr) 1h14’18”.
Donne: 1° Lenah Jerotich (Ken) 1h12’56”; 2° Mina El Kannoussi (Atletica Saluzzo) 1h26’41”; 3° Valentina Galbuseri (Atletica Lambro) 1h31’19”; 4° Stefania Grasselli (Marthon Cremona) 1h31’44”; 5° Maddalena Tixe (Rensen) 1h31’46”.