“Lo sport e chi lo racconta”: l’Ussi ricorda Gian Luigi Corti con un premio nazionale

0
163

Martedì 10 dicembre si chiuderà la presentazione delle candidature al
premio “Lo sport e chi lo racconta: il servizio più bello”, istituito
dall’Ussi.

Ogni anno il premio, voluto dall’Unione stampa sportiva italiana 
per alimentare la passione e incentivare una professione sempre più
difficile, viene dedicato ad un giornalista scomparso.

Con grande orgoglio, Stelle nello Sport apprende che la prima edizione onorerà la memoria di Gian Luigi Corti, decano dei giornalisti liguri, per anni colonna dell’Ussi e noto per passione e competenza a tutto il mondo dello Sport. La sua tenacia e la sua grandissima forza di volontà sono componenti preziosissime per la nascita e lo sviluppo del progetto Stelle nello Sport nei suoi primi 20 anni di vita.

Ecco il titolo-tema del premio: ”2019 anno dei Mondiali in attesa di Tokyo 2020: storie e personaggi”.

Possono partecipare i giornalisti iscritti all’Ordine, avranno a
disposizione tre sezioni:

1) Carta stampata e web per over 40 (alla data di pubblicazione del bando)

2) Carta stampata e web per under 40 (alla data di pubblicazione del bando)

3) Reportage radio, video o fotografico (inteso in una sola foto) 
senza limiti di età.

Durata dei servizi radio e video: da un minimo di 30 secondi ad un 
massimo di 5 minuti.

Al vincitore di ogni sezione verrà assegnato un premio in danaro di 
euro 1000 (mille). Sono previste menzioni speciali.

Modalità e tempi di presentazione delle candidature, requisiti per
partecipare, modalità di selezione dei vincitori, composizione della
giuria, chiarificazioni sul tema proposto, vanno richieste
direttamente alla segreteria Ussi (segreteria@ussi.it).