Il grande Nuoto in Liguria. Arriva il 46° Trofeo Nico Sapio

0
75
Carraro e Pilato (foto Domeyko)
Carraro e Pilato (foto Domeyko)

Venerdì e sabato prossimi il 46° Trofeo Nico Sapio, a cura di Genova Nuoto e My Sport in collaborazione con la FIN e con il patrocinio di Regione Liguria (ente promotore) e Comune di Genova, sarà caratterizzato da sfida altamente spettacolari. Mai così tante, mai di così alto livello alla Sciorba sia per la qualità degli stranieri sia per la straordinaria crescita della Nazionale dopo i recenti Mondiali di Gwangju. 

Venerdì nei 400 stile libero Simona Quadarella cerca la rivincita contro la savonese Erica Musso, vincitrice al Trofeo Sapio 2018, con la tedesca Foos possibile outsider. Grandi emozioni nei 50 rana con il confronto tra l’enfant prodige Benedetta Pilato e la beniamina di casa Martina Carraro.

I 200 misti vedranno il gioiello di casa, Alberto Razzetti (Fiamme Gialle-Genova Nuoto), saggiare l’eccezionale forza dell’ungherese Laslo Cseh e il valore dell’americano Matthew Josa. Nuovo Cseh-Josa, con protagonisti anche Matteo Rivolta e il turco Goer, nei 100 farfalla. Nei 200 rana il podio sarà conteso da Ilaria Scarcella, Francesca Fangio e Natalia Foffi. Attenzione ai 200 farfalla: Ilaria Bianchi è favorita, la attaccheranno Alessia Polieri e Stefania Pirozzi. I 100 rana vedranno Fabio Scozzoli impegnato nel confronto con il brasiliano Franca, il turco Sakci e Nicolò Martinenghi. La statunitense Madison Kennedy, alla sua decima partecipazione al Trofeo Nico Sapio, è attesa nei 100 stile libero dalla tedesca Foos e da Erika Ferraioli. Capitolo 200 stile libero: occhio agli azzurri Matteo Ciampi, Stefano Di Cola e Alessio Proietti Colonna. Domenico Acerenza ha i favori del pronostico nei 1500, Matteo Lamberti prova a insidiarlo.

Sabato, nei 50 farfalla, lotta serrata tra Rivolta, Josa, Marco Orsi, l’israeliano Schlesinger e il brasiliano Cesar Cielo Filho. I 100 stile liberi vedranno protagonisti Alessandro Miressi, Sacki, Ivano Vendrame e Davide Nardini, il bergamasco alfiere del Genova Nuoto. Nei 50 rana sfida Scozzoli-Martinenghi. Nei 100 rana Martina Carraro, dopo aver ulteriormente abbassato il primato italiano, affronta Scarcella e Pilato. Con Cielo Filho, Orsi e Miressi, nei 100 stile libero, anche Federico Bocchia nutre importanti ambizioni. Il tedesco Marco Kock è il grande favorito per i 200 rana. Kennedy-Ferraioli per la vittoria nei 50 stile libero femminili, Quadarella in gara negli 800 stile libero. Nei 400 stile libero Cseh se la vedrà con Ciampi e De Tullio.

Molti record della manifestazione sono a rischio, da segnalare la novità assoluta delle rappresentative di Slovacchia e Turchia.

Il programma prevede venerdì 8 e sabato 9 novembre batterie e finali (venerdì inizio ore 16:30, sabato inizio ore 16 sempre con diretta Rai) dedicate alle categorie Assoluti e Juniores. Domenica 10, invece, tocca alle categorie giovanili Esordienti A e Ragazzi. Da quest’anno, in ricordo dello storico presidente Genova Nuoto e ideatore del Trofeo Nico Sapio recentemente scomparso, verrà istituita la Coppa Luigi Gardella e sarà assegnata alla Società prima classificata con il miglior punteggio complessivo nelle Categorie Esordienti A e Ragazzi.

I biglietti per il Trofeo Nico Sapio, al costo di 10 euro per il venerdì e 15 euro per il sabato, sono acquistabili direttamente presso la biglietteria della Sciorba in via Adamoli 57 rosso e nelle piscine di Lago Figoi, Pontedecimo e Rivarolo.

E’ possibile effettuare il pagamento a mezzo bonifico bancario entro e non oltre il 3 novembre, con le seguenti modalità: BENEFICIARIO: MY SPORT CONS. S.S.D. A R.L. IBAN IT 09 M061 7501 4280 0000 1900 180 CAUSALE: Cognome Nome – Acquisto n. biglietti NICO SAPIO specificando il giorno per il quale si vuole effettuare l’acquisto.