Sabato 14 settembre ad Arenzano la quinta edizione di Attatrail

0
592

Come ogni anno riprende  l’organizzazione dell’evento Attatrail, ormai diventato appuntamento fisso nel week end successivo la Mare e Monti, evento che si tiene ad Arenzano e che, con il sostegno mediatico di Stelle nello Sport, attrae numerosi camminatori e sportivi in genere provenienti da tutto il mondo. Sulla scia di questa manifestazione e a conclusione della settimana sportiva organizzata dal Comune di Arenzano, ci poniamo noi: la data da mettere in agenda quest’anno è SABATO 14 SETTEMBRE, giorno in cui si terrà Attatrail2019, alla sua V edizione.

Ecco alcune riflessioni degli organizzatori. “Siamo orgogliosi dei risultati ottenuti negli anni passati: l’affluenza è mediamente di un migliaio, e a volte più, camminatori, di cui la maggior parte sono famiglie con bambini, anche piccoli, cui raccontano la favola della nostra piccola Agata, forte e coraggiosa bimba volata in cielo dopo aver combattuto. Anche i runners ci vengono a trovare per affrontare con determinazione il percorso più impegnativo e per aiutare, anche loro, i nostri piccoli amici. Negli ultimi anni, siamo riusciti a partire con un passo più spedito e i risultati si sono subito visti: il totale delle donazioni sono in crescita, soprattutto se affiancato all’offerta di magliette e gadgets che tanto piacciono ai nostri sostenitori. La periodo più impegnativo del lavoro della nostra squadra, tutti volontari dal cuore grande, è a partire da Pasqua fino all’evento, ma anche durante l’anno siamo attivi con piccoli eventi natalizi, offerta di bomboniere in occasione di matrimoni, delle Sante Comunioni e Cresime”.

Con parte degli introiti della scorsa edizione, Attatrail ha donato, lo scorso mese, 15.000 € all’Associazione Maruzza Liguria per il progetto “Momenti di sollievo” che, finalmente, parte con grande entusiasmo, progetto che prevede il sollievo dei genitori che hanno bimbi bisognosi di assistenza continua, per qualche ora alla settimana, attraverso la partecipazione di infermieri professionisti formati dall’Istituto Giannina Gaslini. Recentemente è stata acquistata una sedia a rotelle per un piccolo ospite della casa riparo creata dall’associazione La Band degli orsi, a Genova.

“Ora è arrivato il momento di un nostro progetto. E’ ancora in fase embrionale. Si chiamerà: Anche noi andiamo in vacanza. L’associazione ha intenzione, in collaborazione col Comune di Arenzano, di dare a disposizione un alloggio – consapevolmente attrezzato – per un bimbo ammalato, seguito dall’Istituto Giannina Gaslini, e per la sua famiglia, per una piccola vacanza al mare, organizzando turni settimanali per poter accontentare il maggior numero di famiglie. Forse saremo già pronti a partire dalla primavera 2020, ma il lavoro è tanto e bisogna correre!”