Le novità della Festa dello Sport 2019 al Porto Antico

0
89

La Festa dello Sport in programma dal 24 al 26 maggio trasformerà il Porto Antico di Genova in un vero e proprio parco olimpio. Oltre 90 gli sport presenti con 180 eventi ad arricchire il lungo weekend. Rispetto al passato ci sono alcune novità anche tra le discipline presenti, la più curiosa è lo ski roll che porta per la prima volta alla Festa gli sport invernali con un lungo “tappeto” in cui tutti potranno provare a mettersi gli sci, muniti di rotelle ai piedi, per un giro tra i Magazzini del Cotone.   Alla Festa dello Sport 2019 parteciperà anche Fabio Incorvaia. Il campione savonese di Motonautica dedicherà spazio e attenzione alle persone con disabilità grazie alla Jetski Therapy, con una moto d’acqua a disposizione dei ragazzi che vorranno provare il brivido della velocità in mare.

Altra novità sarà il frisbee presente sotto il tendone in Piazza delle Feste dalle 14 alle 17 di venerdì e dalle 12 alle 14 di sabato nell’area di Stelle nello Sport in Piazzale Mandraccio. Tutti, grandi e piccoli, avranno la possibilità di provare questa nuova e divertente disciplina che farà il suo esordio al Porto Antico.

La tre giorni genovese darà anche la possibilità alle famiglie di concentrarsi sul futuro. Con “Fai centro con Orientamenti alla Festa dello Sport” ci sarà la possibilità di provare il tiro a segno e la possibilità da parte degli studenti e dei loro genitori di ascoltare dagli esperti del settore quale possibilità per il futuro regala lo sport anche a livello lavorativo.

La Festa dello Sport andrà sempre più di corsa sabato pomeriggio con la Iren Family, corsa non competitiva attorno ai Magazzini del Cotone che si svolgerà sabato avrà come unico obiettivo quello di aiutare la Gigi Ghirotti.

 

Sport Paralimpici in prima fila venerdì mattina con la giornata paralimpica in cui tutti potranno provare 16 discipline, e il mondo della disabilità sarà presente per tutti i tre giorni nell’ area pedonale di Porta Siberia con il nuovo spazio Sportability, realizzato a da Download-Albero Etico e dell’Università di Genova, che permetterà alle persone con disabilità di accedere a percorsi sportivi e di scoprire il più adatto a loro.

 

Ultima ma importantissima novità per la Festa dello Sport sarà la particolare attenzione ai temi ambientali. Il Porto Antico sarà infatti plastic free per tutti tre giorni  niente più bottiglie di plastica ma comode borracce riutilizzabili che contribuiranno a diffondere una cultura green che il Porto Antico ha sposato in molti aspetti già da diversi anni.

 

Evento clou del progetto è la mostra fotografica “Planet vs plastic. Un pianeta straordinario tra bellezza e abusi” negli spazi al chiuso di Porta Siberia: il racconto, attraverso le immagini del fotografo internazionale Randy Olson, delle bellezze del nostro pianeta minacciato dai danni ambientali prodotti dalla plastica abbandonata e non riciclata.