Sale l’attesa per la Festa dello Sport al Porto Antico

0
474

Mancano poco meno di 20 giorni alla quattordicesima edizione di Festa dello Sport 2018 e il conto alla rovescia è già iniziato.

Dopo l’eccezionale edizione di giugno dello scorso anno, quest’anno la Festa ritorna nel più classico appuntamento di fine maggio e il Porto Antico si prepara all’invasione di sportivi che da venerdì 18 a domenica 20 maggio popolerà tutti gli spazi, all’aperto e anche al chiuso.

Attesa, amata, partecipata: tanti sono gli aggettivi per uno degli eventi sportivi più partecipati della regione, una Festa che mette d’accordo grandi e piccoli, dilettanti e curiosi ma anche i veri appassionati di sport.

Sì perché Festa dello Sport da 14 anni porta in campo, in tutto il Porto Antico, i valori più autentici dello sport e tantissime attività sportive da provare gratuitamente o da ammirare.

Nata come una manifestazione dedicata ai ragazzi, per far loro conoscere e testare nuovi sport, negli anni la Festa si è evoluta ampliando l’attenzione anche nei confronti degli adulti e introducendo tantissime attività che possono essere praticate da tutta la famiglia insieme.

Sport individuali e di squadra, di adrenalina e forza e di concentrazione e precisione: sono circa 95 gli sport presenti quest’anno a Festa dello Sport, tantissime conferme ma anche alcune novità che faranno entusiasmare il pubblico.

L’edizione 2018 si aprirà, come da tradizione, venerdì 18 con la giornata dedicata alle scuole. Già tantissime hanno confermato la propria presenza iscrivendosi alle attività organizzate, dalla Baby Maratona, all’Olimpiade delle scuole a tutti gli sport in acqua e a terra. Ma molte di più sono attese nei campi da gioco che dalle 9:00 fino al tardo pomeriggio faranno correre, saltare, giocare e soprattutto divertire.

Sabato 19 e domenica 20 la Festa continuerà con tutti gli sport da provare, tanti tornei ai quali assistere e un ricchissimo programma di esibizioni su quattro palchi, ognuno con una sua anima: il principale, quello in Piazzale Mandraccio, con spettacoli di grande impatto; quello elegante in Piazza delle Feste, dedicato soprattutto alla danza, alla ginnastica, alle arti marziali, ma non solo; l’adrenalinico Palco Millo, proprio sotto la Sopraelevata, che vivrà per tre giorni di lezioni di ogni genere di fitness; ed infine quello più tranquillo e affascinante posizionato sull’Isola delle Chiatte dove si potranno praticare tante diverse discipline olistiche nel centro della Festa ma sentendosi in un’altra dimensione.

Tanti gli sport ma tantissimi anche gli eventi e le occasioni speciali da festeggiare, come la grande Festa Paralimpica della domenica con tante attività e test dedicati ad atleti diversamente abili.

Nata proprio alla Festa dello Sport e diventata in pochissimi anni una competizione molto agguerrita, torna anche quest’anno Il Miglio Blu, la gara podistica intorno ai Magazzini del Cotone, accompagnata dal Mini Miglio per i più piccoli.

Sarà anche un weekend di premiazioni, dalla più attesa del Galà delle Stelle nello Sport (venerdì 18), ai passaggi di cintura delle arti marziali (sabato 19) ai riconoscimenti sportivi nei vari tornei che si sono tenuti durante un percorso atletico annuale alle premiazioni che coinvolgono il pubblico come quelle del Premio fotografico Nicali o Il Bello dello Sport.

Realizzata da Porto Antico di Genova S.p.A. insieme con Stelle nello Sport e la sempre presente collaborazione di Uisp Genova, Festa dello Sport vede ogni anno aumentare il numero di adesioni e richieste di partecipazione, sia da parte delle società sportive – che riconoscono il valore didattico della Festa, ma anche la grande occasione di visibilità della propria disciplina – sia delle aziende sempre più interessate ai vantaggi commerciali dell’evento.

Tante novità, che sveleremo giorno dopo giorno, sui siti di riferimento della manifestazione www.portoantico.it e www.stellenellosport.com oppure sui nostri social Facebook, Twitter e Instagram.