Che festa! Migliaia al Porto Antico per fare sport

0
843

Una domenica di eventi. C’è il Miglio Blu ai Magazzini del Cotone. Poi sul Palco Mandraccio la premiazione del Concorso Scolastico “Il Bello dello Sport” seguita dal Premio Fotografico Nicali. Quindi il MiniMiglio e in Piazza delle Feste la Danza in Carrozzina e a seguire la grande Festa con l’Auxilium Day e poi tutto il mondo della ginnastica in pedana. E Poi ancora l’appuntamento tutto da scoprire con il Rolf Movement.

Il sole bacia la festa, fa caldo ma basta un giro alla Fontana allestita nel cuore della piazza dall’Iren e si riparte. Come si faceva una volta. C’è Michele Frangilli che tira al bersaglio sfidando tanti giovani accorsi allo stand della Fitarco. L’uomo del “10” all’ultima freccia che valse l’oro a Londra 2012 si presta con disponibilità. Dispensa consigli, coinvolge tanti ragazzi. Come lui i campioni del mondo di aerobica Castoldi e Donati che incontrano i ragazzi della ginnastica e il due volte medagliato olimpico Agamennoni che voga sui remoergometri di Elpis, Rowing e Urania.
E’ una Festa dello Sport ricca di stelle, ma soprattutto di passione. Sui quattro palchi si susseguono esibizioni spettacolari, tanto quelle dei campioni quanto quelle dei giovanissimi che ne vogliono ripercorrere le orme.
Il sole bacia la festa, fa caldo ma basta un giro alla Fontana allestita nel cuore della piazza dall’Iren e si riparte. Come si faceva una volta.
Applausi a scena aperta per le Lanterniadi di Taekwondo in Piazza delle Feste così come per le esibizioni di pattinaggio. Sul Palco della Festa si esibiscono con successo le stelline dell’Audax Quinto ma anche tante scuole di danza, le campionesse del Tip Tap guidate da Romina Uguzzoni e Giulia Gragnani. Nell’area delle Stelle nello Sport si alternano gli stage degli istruttori di ju jitsu, ginnastica, takwondo. Tutti a provare, tutti a caccia del timbrino per completare il proprio passaporto di sportivo e conquistare il prezioso gadget ufficiale della Festa dello Sport.
Originale il quidditch, gioco preferito di Harry Potter, ma anche il calistenchs, con esercizi corpo libero alla sbarra. Tra le novità anche “Hitball”, lo sport presentato dalla Polisportiva Scat. Successo per il convegno “Sport e Disabilità in età evolutiva” promosso da Stelle nello Sport e Asl3 con la partecipazione del campione paralimpico Francesco Bocciardo. E in serata lo show puro con la Notte Magica dello Sport sul Palco Mandraccio e il Galà delle Arti Orientali dell’Uisp in Piazza delle Feste. Una giornata lunghissima con migliaia di giovani che sono scesi in campo.