Cena benefica per l’Associazione Cresc.i di Savona

0

Venerdì 11 novembre, in occasione dell’apertura del Villaggio di Natale a Finale Ligure prevista sabato 12, è stata organizzata una cena di beneficenza per l’Associazione Cresc.i di Savona

L’idea è che il Villaggio di Natale abbia un significato forte e diretto anche nei confronti di tutti quei bambini che, ricoverati nelle pediatrie, non potranno festeggiare in famiglia il Natale.

Cresc.i non ha bisogno di presentazioni: da vent’anni l’Associazione finanzia con successo numerosi progetti rivolti a titolo assolutamente gratuito ai piccoli degenti e alle loro famiglie. Il merito di ciò va ai volontari che mettono cuore, passione ed entusiasmo nelle loro attività ma anche alle donazioni e al generoso sostegno che la Cresc.i riceve da aziende e privati, in occasioni come quella di venerdì prossimo. Questo il motivo dell’invito e la speranza di un’alta adesione a questo evento conviviale che rappresenta senza dubbio più di una cena: un momento per ritrovarsi insieme e regalare nuova energia ai progetti per i piccoli pazienti degli Ospedali.

La cena, che ha un costo di 50 € a persona, di cui 25 € saranno devoluti alla CRESCI per i progetti che da anni cura nelle pediatrie del San Paolo di Savona e Santa Corona di Pietra Ligure, prevede un menù con due antipasti, due primi, due secondi e la torta offerta per questa speciale occasione da Mirko Zunino U Pastisè.

Il Villaggio, alla sua terza edizione, eredita i grandi numeri dello scorso anno, con oltre 35mila presenze registrate, e punta a fare ancora di più e meglio. Con un’offerta arricchita da tante nuove attrazioni e una scenografia d’eccezione curata, pensate un po’, da Luisa Costi, aiuto regia alla trionfale Aida di Pechino del 2015. Una grande proposta natalizia, inedita ma sempre più forte e caratterizzante per la nostra Riviera di Ponente. Un’offerta per grandi e piccoli, famiglie soprattutto, che giungeranno – come lo scorso anno – fin da fuori regione; dal Piemonte, dalla Lombardia e dall’Emilia. Oltre, naturalmente, da tutta la Liguria.

Il progetto Villaggio di GiuEle, in cui questa iniziativa è inserita, gode del patrocinio della Regione Liguria e della Città di Finale. Tra i partner figurano la Confesercenti, l’Unione Industriali, l’Unione Provinciale degli Albergatori e la Confcommercio.

Condividi questo articolo