Il lungo capitolo delle imprese di Giobatta Persi

0
1092

Sotto questo sole è bello pedalare… Ditelo a Giobatta Persi, più volte testimonial di Stelle nello Sport (l’ultima in occasione della premiazione dei vincitori del video contest “Sport for a better life” impegnato nella realizzazione del sogno e progetto personale “Mitici Colli del Tour e Giro d’Italia 2016”. Abertone, Terminillo, Monte Vantux, Col de la Bonette, Passo Sella, S. Pellegrino e Pordoi. L’apertura, lo scorso 30 giugno, con la scalata dell’Abetone di 17,5 km quota 1388 con il tempo di un’ora e 29 minuti. Nella performance l’assistenza dell’amatore ciclista, ancora in attività, Pietro Grasso. Pieno sostegno da parte della Società Operaia S.Stefano e N.S. della Salute di Borzoli. Appuntamento poi con il Passo del Terminillo, il 14 luglio, ed i suoi 19,8 km scalati in 2 ore e un minuto con l’assistenza dei nipoti Fausto, Lorenzo e Moreno. Ecco, infine, Giobatta scalare il Col de la Bonette, la cima più alta d’europa mt. 2802, con partenza da S.Etienne de Tinee per  km. 25,6 quota 2802. Tempo di percorrenza pari a 2 ore e 43 minuti.