Torna domenica al Porto Antico la Color Run

0
751

Dopo la Festa dello Sport, al Porto Antico tornano sport e festa con la Color Run di domenica 12 giugno

Dopo Torino, Bari, Trento e Reggio Emilia, che hanno ospitato le prime quattro tappe del 2016 di THE COLOR RUN BY UNITED COLORS OF BENETTON, anche Genova si sta preparando per il secondo anno alla corsa più allegra del pianeta. L’evento, in programma domenica 12 giugno,organizzato da oltre quattro anni in Italia da RCS Sport – RCS Active Team, è stato presentato oggi nella splendida location del Porto Antico. Dopo i 126.000 iscritti complessivi dello scorso anno, la partenza della nuova edizione sta riconfermando il trend positivo in termini di partecipanti, infatti sabato 30 aprile nel capoluogo piemontese hanno partecipato oltre 20.000 runner, ai quali si sono aggiunti altri 27.100 color runner nelle tre tappe successive.

The Color Run è una corsa non competitiva di 5 km in cui migliaia di partecipanti vengono cosparsi lungo il percorso di colori eco friendly. Si parte vestiti di bianco e si arriva al traguardo completamente colorati. Un evento aperto a tutti, a metà strada tra sport ed entertainment, decisamente vincente, caratterizzato da un comune denominatore quale la “voglia di condividere un’esperienza unica e molto divertente”. Tema del format iltropicolor con palme, hukulele, musica hawaiana e collane di fiori, totalmente ispirato a un’atmosfera tropicale, vera novità del 2016. La location della tappa numero VI nel capoluogo ligure sarà proprio il Porto Antico, che si riempirà di colori, divertimento e musica, con l’animazione di Radio 105, radio ufficiale di The Color Run, presente con Paolino e Martin, due dei suoi dj più amati, i quali annunceranno lo special guest Alessio Bernabei, ex voce dei Dear Jack, che ha debuttato come solista a Sanremo 2016 con il brano “Noi siamo infinito”.

“Riavere The Color Run a Genova è per noi motivo di orgoglio e dimostra il successo dello scorso anno – ha dichiarato Ariel Dello Strologo, Presidente Porto Antico di Genova SpA -. Abbiamo lavorato con grande impegno, in collaborazione con le istituzioni cittadine, affinché fosse possibile ripetere l’incredibile esperienza di un evento divertente, colorato e all’insegna dello sport sano e non competitivo. Sarà una nuova bellissima festa e siamo certi che i genovesi risponderanno con entusiasmo e una partecipazione ancora più massiccia”.

“Genova è stata una delle tappe più belle e suggestive dello scorso anno, con il suo sfondo incantevole e dal panorama unico” – Ha dichiaratoAndrea Trabuio, Responsabile dei Mass Event in RCS Sport – RCS Active Team –. “Il suo fascino ci ha spinti a replicare l’appuntamento con The Color Run, con l’augurio di confermare i risultati dello scorso anno. Sarà l’unica tappa italiana in cui si correrà di domenicaSi partirà lungo i Magazzini del Cotone affacciati sul mare e con la meravigliosa nave scuola Amerigo Vespucci a fare da quintaA differenza del 2015 si correrà verso Levantee non verso Ponente, passando per una zona, normalmente chiusa al pubblico, rappresentata dall’area delle Riparazioni Navali, dove sarà allestito il 2° punto colore. Si transiterà all’interno della Fiera di Genova e a seguire, la vera chicca di questa edizione, ovvero l’ingresso in sopraelevata che sarà appositamente chiusa al traffico, sino a proseguire in direzione Porto Antico, dove sarà posizionato l’arrivo. Un ringraziamento sentito va al Comune di Genova e appunto al Porto Antico per l’impegno profuso nel coordinare l’organizzazione locale”.

Presente in conferenza stampa anche il consigliere comunale Claudio Villa, in rappresentanza dell’Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Genova, Carla Sibilla, che ha inviato un messaggio a tutti i partecipanti: “Anche quest’anno il Comune di Genova ha supportato la realizzazione della seconda edizione di The Color Run chiudendo al traffico le strade scelte per il percorso, tra le quali l’eccezionale chiusura della Soprelevata garantendo una magnifica visione panoramica della Città, prospettiva inusualmente godibile a piedi”. Il Color VILLAGE sarà in Calata Mandraccio, usuale location degli eventi più importanti ospitati dal Porto Antico, proprio vicino al Bigo, l’ascensore panoramico realizzato da Renzo Piano in occasione delle Colombiadi del 1992. Nell’organizzazione della manifestazione è molto importante il tema della solidarietà, con l’aiuto fondamentale di Podisti da Marte, che con la sua squadra gestisce tutti i volontari nei punti colore. Tra le onlus coinvolte ci saranno: A.G.D Italia, U.N.I.T.A.L.S.I. e Comitato Collaborazione Medica.