Salone del Coni gremito per “Etica e Sport”

0
773

“Etica e Sport”. Convegno importante promosso questa mattina da Ussi Liguria e Stelle nello Sport nella casa delle Federazioni del Coni in viale Padre Santo alla presenza di oltre novanta giornalisti sportivi.  Dopo il saluto introduttivo del consigliere nazionale Ussi Gianluigi Corti, tocca al moderatore Marco Callai aprire una finestra su “campioni nello sport, campioni nella vita”, eccellenze sportive italiane e liguri. 
Negli interventi di Vittorio Ottonello (presidente CONI Liguria) e Matteo  Rossi (assessore regionale allo sport), ecco l’importanza dello Sport come mondo di valori e modello per i giovani.  sostegno alla famiglia e alla scuola. Valori oltre l’agonismo, con indirizzo sociale, ma attenzione anche alle problematiche da risolvere relative all’abbandono giovanile e all’obesita da affrontare e poi la cruciale questione di veicolare le  risorse su questioni strategiche come Palazzetto Sport. Lo Sport è dunque visto come occasione di crescita collettiva. La Carta Etica del Panathlon è stata letta da Giorgio Costa, governatore area 4 della Liguria. Poi ampio excursus sull’attività scolastica, sul rapporto scuola-sport, nell’appassionato intervento di Pierpaolo Varaldo. Il tema del management sportivo e l’approfondimento sul marketing viene curato da Dario Gennaro e da Irene Salvini, manager di Spazio Genova. Grandi applausi a chiusura convegno per l’intervento finale di Andrea Castagneto (Fratellanza Pontedecimo).