Stelle nello Sport al fianco della Lega Beach Waterpolo

0
611

L’estate è ancora lontana ma i progetti della Lega Beach Waterpolo, presentati questa mattina in Regione Liguria, sono già numerosi e ben articolati.  Stelle nello Sport dà il suo patrocinio al primo Campionato Nazionale di Pallanuoto Libertas – Final Lega Beach Waterpolo 2015, promosso dal Comitato Lega Beach Waterpolo in collaborazione con il Centro Regionale Libertas della Lombardia e PallaNuotoItalia e con il patrocinio di Regione Liguria, Comune di Santa Margherita Ligure, Panathlon International e Associazione Giocatori di Pallanuoto . La Lega Beach Waterpolo, con l’intento principale di sviluppare e rafforzare l’unione tra i giocatori e le giocatrici di pallanuoto, ha deciso di dare il via a un progetto nazionale che coinvolgerà i più importanti tornei di Beach Waterpolo d’Italia e più di ottocento atleti, grazie ad un grande evento itinerante sviluppato su tutto il territorio nazionale per promuovere la pallanuoto, in particolare la sua pratica nella stagione estiva, e i suoi valori etici e culturali. Spinti dal successo dello scorso anno, riscontrato con l’evento “Final Four Due Energie”, la Lega Beach Waterpolo, in collaborazione con il Centro Regionale Libertas della Lombardia e PallaNuotoItalia, ha deciso di organizzare il primo Campionato Nazionale di Pallanuoto Libertas le cui finali, Final Lega Beach Waterpolo, si disputeranno sullo specchio marino di Santa Margherita Ligure dal 21 al 23 agosto 2015 con un evento senza precedenti che vedrà il coinvolgimento anche di campioni della pallanuoto di ieri e di oggi. Il progetto è stato presentato alla presenza, tra gli altri, dell’Assessore allo Sport della Regione Liguria Matteo Rossi che ha sottolineato il prestigio dell’iniziativa: «La prossima estate la pallanuoto riscoprirà il sapore di esser disputata in mare, e ciò non poteva che avvenire da noi, in Liguria, la regione dove questo sport è di tradizione. L’auspicio – prosegue Rossi – è che nella crescita degli investimenti che faremo sullo sport outdoor la beach waterpolo ricopra un ruolo da protagonista perché, anche attraverso la crescita di questo movimento, passerà il riscatto della nostra regione. Inoltre Santa Margherita Ligure è la località ideale per le finali di agosto, vista la presenza per il periodo estivo di tantissimi turisti che potranno apprezzare questo sport e favorirne la diffusione». A promuovere e organizzare il Campionato è il Comitato Lega Beach Waterpolo, costituito nel novembre 2014 con il principale obiettivo di coinvolgere e attirare, specialmente durante la stagione estiva, il maggior numero di sportivi e poter incrementare così la base dei praticanti della pallanuoto. «La Lega Beach Waterpolo nasce con l’intento di fornire un punto di riferimento a tutti gli appassionati di questo magnifico sport – racconta Tommaso Botto, Presidente Comitato Lega Beach Waterpolo – in particolare agli amanti della pallanuoto in mare, la beach waterpolo. Riuscire a riunire in un unico evento otto tornei organizzati in diverse città italiane è indubbiamente un ottimo risultato che contribuirà a rafforzare i rapporti tra i giocatori di tutta Italia, di ogni categoria, e di ogni età. Infatti, grazie al regolamento che impone squadre composte da differenti categorie di giocatori, promettenti giovani pallanuotisti avranno la possibilità di giocare al fianco di grandi campioni. Inoltre, le finali si disputeranno a Santa Margherita Ligure con un evento senza precedenti con l’augurio che anche in questo caso lo sport possa fare da volano per il turismo e per la promozione territoriale». A sottolineare questo aspetto anche il Presidente Libertas Lombardia Alessandro De Tursi: «Abbinare il Campionato Nazionale Libertas di Pallanuoto alle Final Lega Beach Waterpolo è un’ottima occasione di promozione sportiva e turistica. Questa manifestazione – prosegue De Tursi – ha una grande visibilità regionale e nazionale e quindi può valorizzare quanto PallaNuotoItalia e Libertas stanno facendo nella pallanuoto. Tenendo il Campionato a Santa Margherita Ligure, sul mare, si evoca e si dà risalto a una delle caratteristiche geografiche del nostro Paese e alla tradizione pallanuotistica che in Liguria ha il suo caposaldo. Sarà un grande spettacolo di sport, turismo e cultura.» A far parte del Comitato Lega Beach Waterpolo anche il campione di pallanuoto Alberto Alberani, intervenuto in conferenza stampa per raccontare il motivo principale per cui ha creduto nel progetto decidendo così di trasmettere ai più giovani la sua passione ed esperienza: «Far parte del Comitato Lega Beach Waterpolo è per me motivo di orgoglio perché rappresenta un’ottima opportunità di condividere, con una realtà costituita perlopiù da giovani atleti e professionisti, il meraviglioso mondo della pallanuoto. Un’iniziativa che affronta il problema della diffusione di tale disciplina con un approccio moderno, professionale ed innovativo a cui ho deciso, con immenso piacere, di partecipare mettendo a disposizione la mia esperienza per raggiungere, insieme, importanti traguardi».