Basket scolastico sotto i riflettori

0
564

Si sono svolti nelle palestre del Centro Civico a Sampierdarena ed al Palauxilium di via Cagliari due giornate dedicate al basket scolastico. Da quest’anno l’iniziativa, sposata da Stelle nello Sport per la vicinanza ai valori dello Sport a Scuola, prevede il  3 contro 3 ad un canestro. 

Questo modo di giocare sta spopolando tra i giovani, è più rapido ed immediato e con poche regole mette subito in grado di giocare e divertirsi chi lo pratica. La FIP ha sdoganato da quest’anno questa formula per i campionati studenteschi scolastici riprendendo quello che aveva proposto nelle scuole l’allora Presidente Dino Meneghin con il 3c3 targato Samsung con ottimi risultati in termini di partecipazione scolastica.

A Genova, già lo scorso anno ed in maniera del tutto sperimentale, si era provato a far giocare 3c3 mettendo anche di fronte formazioni composte da non tesserati, miste, solo tesserati facendo un pò da apripista a questo nuovo modo di giocare a pallacanestro.

Lunedì 2 marzo, sotto l’attenta organizzazione del Prof. Massimo Caruso, sono scese in campo le formazioni maschili e femminili delle scuole medie di primo grado con questi risultati

Categoria Cadette

1 scuola quinto nervi
2 scuola montaldo

Categoria Cadetti

1 scuola Quinto Nervi
2 scuola Montaldo

Giovedì 5 marzo hanno giocato al Palauxilium di via cagliari, grazie anche al direttore Dott. Serra, le scuole medie superiori.

Categoria Allieve

1 liceo Cassini
2 Marconi Chiavari
3 Liceti Rapallo

Categoria Allievi

1 Da Vigo/Nicoloso da Recco
2 liceo Cassini
3 convitto Colombo

Tutte le gare sono state molto combattute fino all’ultimo, arbitrate dagli stessi alunni senza alcuna polemica o intervento dei professori presenti e sotto lo sguardo attento del Dott Leandro Passariello. Purtroppo nelle altre province liguri non si sono svolte le fasi provinciali, non esistendo infatti una fase nazionale. La carenza di fondi e la poca disponibilità finanziaria della FIP hanno impedito la possibilità di proseguire.