Ansaldo Energia si aggiudica contratti per 350 milioni di euro negli Emirati Arabi Uniti

0
569

A seguito della chiusura finanziaria del progetto della centrale a ciclo combinato da 1600 MW di Mirfa, a 200 km a ovest di Abu Dhabi, sono entrati in vigore diversi contratti per le società del Gruppo Ansaldo Energia per un valore complessivo di 350 milioni di euro. 

Ansaldo Energia, in consorzio con HDEC (Hyundai  Engineering  & Construction), fornirà alla project company  “Mirfa International  Power and Water Company” (formata all’80% da ADWEA Abu Dhabi Water and  Electricity Authority, interamente controllata dal Governo dell’Emirato di Abu Dhabi, e al 20% da GDF Suez S.a.) tre turbine a gas modello AE94.3A, due turbine a vapore modello MT20, cinque turbogeneratori raffreddati ad aria e relativi sistemi ausiliari. Ansaldo Energia si è aggiudicata anche un contratto di manutenzione a lungo termine (LTMA) della durata di venticinque anni per le turbine a gas.

Ansaldo Thomassen, la società olandese di Ansaldo Energia specializzata nelle attività di service su turbine a gas di tecnologie terze, ha firmato con HDEC un contratto per il ricondizionamento, la conversione e la messa in servizio di quattro turbine a gas GE Frame 9E preesistenti nel sito.

Ansaldo Thomassen  si è aggiudicata infine un ulteriore contratto di service a lungo termine (LTSA) per dodici anni con la project company per la manutenzione delle turbine a gas sopra citate.

Ansaldo Energia e Ansaldo Thomassen si avvarranno, per una parte delle attività di service, dello stabilimento di Abu Dhabi di Ansaldo Thomassen Gulf, che supporterà anche le attività  locali come contractor.