A Bogliasco la partita paralimpica del Panathlon Genova Levante

0
1056
Una delle iniziative benefiche del Panathlon Genova Levante

Anche quest’anno,  sabato 13 Settembre, organizzato dal Panathlon Club Genova Levante (partner di Stelle nello Sport), si è svolto sul campo di Bogliasco, messo gentilmente a disposizione dall’Associazione Tre Campanili, l’ormai tradizionale incontro calcistico fra disabili, con il patrocinio dell’U.C.Sampdoria, della Regione Liguria, del Comune di Genova e di quello di Bogliasco. 

Gli atleti disabili, provenienti da Genova (DivertimeASD), La Spezia (Anffas Spezia)  e Savona (Adso Savona), sono stati divisi dai loro allenatori in due gruppi: uno formato da Genoani e l’altro da Sampdoriani che, indossando le maglie delle due Società, hanno dato vita ad un incontro vivace, divertente e coinvolgente per l’impegno profuso dagli atleti.

Intermezzo oltremodo gradito è stato l’ingresso in campo dei due giocatori della Sampdoria Gastaldello e Obiang che per un breve periodo hanno giocato uno dalla parte della Sampdoria e l’altro dalla parte del Genoa.   Massima è stata la felicità e l’entusiasmo dei ragazzi disabili che hanno visto realizzarsi uno dei loro sogni più ambiti: giocare con giocatori della serie A.

Il Presidente del Panathlon Club Genova Levante, Giorgio Migone, ha fatto gli onori di casa e ha ringraziato tutti, giocatori, dirigenti e pubblico, sia di fede Sampdoriana che Genoana,  ed è stato giusto dire che in queste occasioni non vi è un vincitore sul campo, ma che ha vinto lo sport puro e genuino come quello praticato da questi atleti, come ha ben evidenziato il Presidente.  Il risultato, che ha accontentato tutti, è stato un pareggio 5 a 5.

Alla partita, preceduta e seguita dalla musica della Banda Filarmonica di Sussisa (che ha suonato anche l’inno nazionale all’ingresso dei giocatori), hanno assistito, fra gli altri, l’Assessore allo Sport della Regione Liguria Matteo Rossi,  il Sindaco di Bogliasco  Luca Pastorino, il Presidente del Distretto Italia Federico Ghio, il Governatore della IV area del Panathlon International Giorgio Costa, il Presidente Regionale Coni Vittorio Ottonello, il Presidente Municipio 9 Nerio Farinelli, la dottoressa Micaela Martignoni per il Questore, e altre autorità civili e sportive. Ognuno di loro si è complimentato con il Panathlon  per l’iniziativa di alto valore sociale e per la bella organizzazione.

La cerimonia si è conclusa con la premiazione: medaglie ricordo per tutti, coppe e targhe offerte dalla  Regione Liguria, dalla Sampdoria ,dal Comune di Bogliasco e da altri enti alle Società di appartenenza dei vari atleti.

La giornata si è conclusa con un simpatico rinfresco con quanto generosamente offerto dal Panificio Paolin di Nervi (focaccia), Biscottificio Grondona (canestrelli),  Mac Donald (panettoncini), Latte Tigullio (yogurt), Sampdoria e Genoa  (gadget), Genoa Club Andrea Valenti (cappellini).

L’incontro aveva anche  uno scopo benefico ed al riguardo sono stati raccolte offerte per la Casa Famiglia per disabili “ Noi per la Vita” sita in salita Bersesio 43 Genova Sampierdarena, i cui componenti sono stati adottati in senso sportivo dal Club di Migone.

Si è coronato così il successo della manifestazione, che si è confermata,come era nelle intenzioni degli organizzatori, una vera grande “FESTA DEI DISABILI” da ripetere ogni anno.