Festa dello Sport: 10 anni di sport per tutti

0
716

Dal 23 al 25 maggio alla Festa dello Sport tutti possono sognare di diventare come i loro campioni preferiti. 

Come ogni anno, per un intero fine settimana il Porto Antico di Genova si trasforma in un grande villaggio olimpico dove bambini, ragazzi e adulti possono cimentarsigratuitamente in oltre 70 attività per scoprire una nuova passione, divertirsi e partecipare insieme, condividendo i valori più autentici dello sport: divertimento, confronto, dialogo, educazione, integrazione.

Per il suo decimo compleanno la Festa si presenta con tante novità, ospiti d’eccezione e numerosi eventi speciali: Il Miglio Blu, corsa competitiva alla sua edizione zero pronta per essere inserita nel calendario podistico ufficiale dal 2015, lo show delle stelle dell’Accademia Kataklò con i giovani talenti della ginnastica acrobatica, il primo Flashmob del palleggio con le glorie rosso-blucerchiate, e un amichevole derby sportivo tra Genoa e Sampdoria, entrambe protagoniste attive della Festa dello Sport con due grandi villaggi sportivi per far giocare, ma anche trasmettere, con laboratori e incontri, i valori della società civile.

Ritornano gli sport più amati – come il volley, il basket, il tennis, le arti marziali – ma anche quelli meno conosciuti che ogni anno riscuotono un grandissimo successo tra i più piccoli, come l’arrampicata, la boxe, il badminton, le minimoto.

Grande spazio anche agli sport in acqua come la vela, il canottaggio, la subacquea e, nella Piscina del Porto Antico, un intenso programma di laboratori ed esibizioni di apnea statica e apnea dinamica.

Tra le novità 2014, il tennis tavolo, il foot golf, elegante disciplina in forte espansione che permette di giocare a calcio in un campo da golf, Pompieropoli, percorso didattico a cura dei Vigili del Fuoco per regalare un’esperienza da provetti Grisù, gli sport cinofili nello spazio pet therapy con cani preparati per assistenza ai disabili e il ritorno, a grande richiesta, di tiro con l’arco, baseball, e il divertente calcio balilla umano.

Oltre 70 sport da provare o ammirare, 70 postazioni gioco in tutto il Porto Antico, oltre 70 modi diversi per divertirsi e imparare, a seconda dei propri gusti e delle proprie capacità, ma senza agonismo o rivalità.

Per chi a provare direttamente preferisce “lasciar fare agli esperti”, il programma degli eventi soddisferà tutti i gusti con oltre 100 appuntamenti, tutti i giorni, ad ogni ora: tornei ed esibizioni sportive con grandi atleti, lezioni di fitness per bambini e adulti, spettacoli musicali e acrobatici dal mattino fino a sera.

I due grandi palchi lavoreranno a pieno ritmo per offrire uno spettacolo sempre nuovo e coinvolgente: la danza e il fitness saranno gli assoluti protagonisti sul Palco Mandraccio di giorno per lasciare lo spazio alla sera ai campioni olimpici della Notte Magica delle Stelle nello Sport.

Sotto il tendone di Piazza delle Feste, oltre ai classici Galà della Danza e delle Discipline Orientali che riuniranno insieme scuole di tutta la città, la ginnastica e l’acrobatica, insieme alle evoluzioni sui pattini, regaleranno sabato pomeriggio un vero e proprio Show di Stelle.

Non solo sport e spettacolo ma anche spazio alla solidarietà grazie a due importanti appuntamenti: lo storico Galà di Stelle nello Sport protagonista della prima serata, venerdì 23 maggio alla Sala Grecale che quest’anno raddoppia il suo impegno a favore dell’Associazione Gigi Ghirotti e di Areo Onlus e, per la serata conclusiva di domenica 25 maggio, lo spettacolo “Suoniamo con Maurizio”, dove cantanti genovesi del calibro di Buio Pesto, Trilli, Franca Lai, Aldo De Scalzi, insieme a una nutrita squadra di comici faranno cantare e ridere gli spettatori per raccogliere fondi a favore di Progetto Vita.

Un compleanno importante che Porto Antico di Genova festeggia insieme ai partner storici della manifestazione: Stelle nello Sport, Progetto Giovani e UISP Sport per Tutti che con la loro dedizione e coinvolgimento attivo danno un sostegno fondamentale all’organizzazione della Festa nei suoi tantissimi aspetti, dalla partecipazione delle scuole all’organizzazione delle singole attività sportive.

Un particolare ringraziamento va anche alle associazioni e federazioni sportive, che partecipano sempre più numerose con entusiasmo, proposte nuove e tanta voglia di farsi conoscere dal grande pubblico.

Tre giorni di grande festa che ogni anno attirano più di 50.000 partecipanti con tanta voglia di stare insieme in allegria. Per ricordarsi che l’importante è partecipare!

“Se la Festa dello Sport oggi compie 10 anni – afferma il presidente del Porto Antico Ariel dello Strologo – è perché è entrata nel cuore del pubblico, che ogni anno la aspetta con impazienza. Grazie alle preziose collaborazioni e all’impegno di tutti, staff ma anche società sportive, la Festa negli anni ha saputo crescere fino ad arrivare agli incredibili numeri di questa edizione.

Il nostro augurio è che questi tre giorni di Festa servano non solo a riscoprire il significato più autentico dello sport e della sua forza nel mettere in moto iniziative di solidarietà, ma possano essere vissuti come l’ennesima occasione di scoperta di quanto Genova può offrire ai suoi cittadini e turisti”.

“La Festa dello Sport è per noi l’evento più importante della primavera – dichiara il direttore generale Alberto Cappato – e segna l’inizio della stagione calda, quella più attesa da tutti: dai visitatori che possono godere al massimo dell’Area, delle sue strutture e dei suoi eventi, ma anche e soprattutto dalle attività commerciali presenti in Porto Antico. È anche per loro che ospitiamo e organizziamo ogni anno oltre 300 eventi, affinché l’Area, e di riflesso la città, possano crescere anche in un momento di difficoltà.”

“Non è infatti un caso – riprende Dello Strologo – che proprio nell’anno del decimo compleanno della Festa dello Sport ci stiamo anche preparando a un’estate senza precedenti: l’arrivo di importanti artisti internazionali e un programma ricco di grandi concerti renderanno l’EstateSpettacolo al Porto Antico assolutamente imperdibile.Questo dimostra ancora di più la nostra voglia di superare la crisi e la nostra ferma volontà di regalare al pubblico eventi “da urlo””.

Il programma completo, con tutte le attività sportive presenti in area e gli eventi è disponibile sul sito portoantico.it; il sito da domenica 18 maggio cambia veste per diventare più interattivo, con molti più contenuti dinamici, una grafica accattivante e la tecnologia responsive per navigare con ogni dispositivo.