BIG Femminile-Trofeo Villa Montallegro: il profilo delle tre premiate

0
738

Un tris fantastico anche per il Trofeo Villa Montallegro: sul podio salgono Chiara Sabattini (LNI Quinto), vicecampionessa europea Under 23, Martina Bestagno (Almo Nature NBA Zena), cestista fresca di convocazione in Nazionale, ed Emma Quaglia (CUS Genova Atletica), sesta all’ultimo Mondiale nella Maratona. 

Chiara Sabattini [Canoa] Nata a Genova il 21 dicembre 1993, inizia l’attività nel 2004 con il Kayak Clan Genova. Dal 2007 è tesserata per la LNI Quinto ed è allenata da Elena Bargigli. Nove titoli italiani all’attivo, dal 2013 fa parte della Nazionale Senior. Nell’agosto scorso conquista l’argento agli Europei Under 23. Maturità classica, frequenta il nono anno di conservatorio (pianoforte). Prima classificata nel Trofeo Villa Montallegro.

BIGFEMMINILE_Bestagno_MartinaMartina Bestagno [Pallacanestro] Nata a Sanremo il 14 agosto 1990. Ala-centro di 190 cm, con alle spalle una carriera già significativa. Milita nella Carispezia con esperienza in A1 e poi si trasferica a Bologna dove vince la Coppa Italia. Nel 2011-2012 primo campionato da “straniera” con la Lokomotiv ma a metà stagione si sposta a Ragusa. Gioca anche nella serie A belga, nel Royal Castor Braine, e dal 2013 è in forza all’NBA-Zena in A2. E’ convocata dalla Nazionale maggiore in vista degli Europei. Seconda classificata nel Trofeo Villa Montallegro.

BIGFEMMINILE_Quaglia_EmmaEmma Quaglia [Atletica Leggera] Nata a Genova il 15 agosto 1980, inizia a 15 anni nell’Atletica Albaro passando poi al CUS Genova. E’ tre volte campionessa italiana assoluta nei 3000 siepi nel 2002, 2008 e 2009. Colpita da una grave malattia nel corso del 2004, riesce a guarire dopo due anni. Nel settembre 2006 inizia la sua seconda carriera raggiungendo la condizione atletica necessaria per ripresentarsi ad alto livello. Vive a Genova ed è laureata in medicina nell’ateneo genovese (2007). Partecipa due Mondiali in maglia azzurra. A Birmingham, nel 2009, nella mezza maratona ed a Mosca, nel 2013, nella maratona classificandosi al sesto posto.  Terza classificata nel Trofeo Villa Montallegro