Pozzecco e la sfida del Three Point Shootout: un’impresa pazzesca!

0
632

Tecnica, freddezza, rapidità di esecuzione: sono questi  tre degli ingredienti della gara del tiro da 3 che tutti gli appassionati della palla a buccia di arancia avranno modo di ammirare in occasione dell’All Star Game che si terrà domenica 13 ad aprile ad Ancona.
Una gara che di certo è stata portata ulteriormente alla ribalta grazie all’impresa compiuta oltreoceano da un nostro connazionale.

Ma qui stiamo parlando di qualcosa di davvero unico, la sfida del shootout da 3 punti che Gianmarco Pozzecco, l’attuale coach dell’Orlandina Basket, ha deciso di accettare in questi giorni. Gianmarco Pozzecco lo aveva detto e promesso. E solo chi è basket addicted poteva cimentarsi in questa impresa e dimostrare ancora una volta con i fatti quello che scorre nel suo dna. ll Poz è ancora l’uomo dalla mano calda, incandescente: e i tre ingredienti – precisione, tecnica e freddezza – hanno preso forma in un solo unico preciso gesto ripetuto per più di venti volte.

Chi oserebbe sfidare un personaggio simile? Chi potrebbe cimentarsi nell’ardua prova di competere con lui? Paddy Power ci ha provato ed ha dovuto inchinarsi al grande maestro.
Ma noi  siamo sicuri che a qualcuno potrebbe accendersi la fiamma dell’orgoglio e della competizione… e allora fatevi avanti, senza paura… il campione è pronto a raccogliere sfide da ogni parte d’Italia. Un messaggio che forse giungerà all’orecchio dei vari protagonisti, e non solo, che scenderanno sul parquet in questa prossima domenica. Nel frattempo godetevi le sua gesta e il punteggio incredibile realizzato…ma soprattutto incominciate a scaldare il vostro braccio.