Bayer sostiene Stelle nello Sport e premia le “junior” dell’anno

0
861

Tante stelle brillano nel Trofeo Bayer, dedicato alle sportive junior dell’anno. Atlete con età compresa tra i 14 e i 18 anni che già hanno vestito l’azzurro e vinto competizioni importanti a livello nazionale.

Come Claudia Tarzia del Genova Nuoto o Carla Maria Schwarz della Trionfo Ligure di atletica leggera. Talenti puri che grazie al progetto che valorizza lo sport ligure, sostenuto da Bayer, trovano ribalta e copertina meritate. Un viaggio alla scoperta delle migliori sportive liguri under 18 che va da Spezia, con la mezzofondista Lea Simonini della Spec Tec Carispezia e la canoista Valentina Razzauti (Marina Militare Luni) a Genova con la ginnasta Stefania Cevallos Torrez (Andrea Doria) e la sciatrice Serena Viviani, passando per Alice Cassano (Chiavari Scherma). E ancora Francesca Facchini (NBA Zena basket) Laura Bianca Pelloni (Canottaggio, Speranza Pra) e Cecilia Bergamini (Serteco Volley).

Bayer in Italia da sempre vicina allo sport, sostiene anche quest’anno “Stelle nello sport 2014”, un progetto di valorizzazione dello sport e dei suoi principi tra i giovani.  Numerose sono le iniziative in questo ambìto che l’azienda supporta, con una particolare valenza sociale, coinvolgendo prevalentemente un pubblico di giovani. Bayer crede infatti fermamente nella funzione dello sport sotto il profilo educativo e disciplinare, soprattutto nella fase evolutiva.

«L’impegno sociale di Bayer – afferma Daniele Rosa, Direttore Comunicazione del Gruppo in Italia – si traduce anche nel portare avanti progetti di questo tipo, che parlano ad un pubblico di sportivi e soprattutto ai giovani, i quali hanno sempre più bisogno di trovare nello sport modelli di comportamento responsabile e valori sani come competitività e lealtà».

L’attenzione di Bayer verso lo sport ha origini antiche e si estende a tutto il Gruppo a livello mondiale, con un impegno unico in termini di cifre: solo in Germania, infatti, Bayer sostiene 27 club sportivi con oltre 50.000 iscritti, 50 differenti discipline sportive, 20 squadre professioniste in 15 sport, e ha vinto oltre 1.000 medaglie tra titoli olimpici, para- olimpici, mondiali ed europei.

Il Gruppo Bayer, presente in oltre 150 Paesi nel mondo, con oltre 111.000 collaboratori, è una grande e solida realtà con competenze chiave nei settori della salute, dell’agricoltura e dei materiali innovativi. Con la mission “Bayer: Science For A Better Life”, l’azienda mette al centro dei suoi interessi la scienza e l’innovazione con l’obiettivo di garantire una vita migliore attraverso la diffusione di nuovi prodotti e servizi grazie a ingenti investimenti nella ricerca, ma anche in virtù della profonda attenzione dedicata alla salvaguardia dell’ambiente e alla valorizzazione delle risorse territoriali.

Da oltre un secolo, Bayer opera secondo i principi di responsabilità sociale cui è orientata la filosofia aziendale. Questi valori rappresentano un fattore sostanziale per il successo e la crescita del Gruppo e testimoniano la consapevolezza dell’azienda di essere un soggetto in grado di influire positivamente sulla vita della collettività in cui opera.