Innerhofer: da Brunico a Sochi passando per… il Porto Antico di Genova!

0
839

La prima medaglia azzurra alle Olimpiadi di Sochi 2014 porta la firma di Christof Innerhofer. Nella discesa libera, il ventinovenne di Brunico è secondo solo all’austriaco Matthias Mayer per 6 centesimi conquistando il terzo podio olimpico dell’Italia in questa specialità dopo Zeno Colò (oro a Oslo 1952) e Herbert Plank (bronzo a Innsbruck 1976). Già campione mondiale nel Super Gigante nel 2011, anno in cui centra l’argento in supercombinata ed il bronzo in discesa libera, il finanziere corona il sogno di una grande carriera. E’ il secondo sciatore italiano, dopo Gustav Thöni, ad essersi aggiudicato vittorie in Coppa del Mondo in tre diverse specialità. E’ stato, come Zoeggeler, uno dei testimonial del progetto Stelle nello Sport. Nel 2012, infatti, Christof ha illuminato i Magazzini del Cotone del Porto Antico salendo sul palco del Galà dello Sport e premiando tutti i protagonisti Under 14 della categoria Green.