Ad Ansaldo Energia un contratto di service negli Emirati Arabi Uniti

0
152
Nell’ambito delle proprie responsabilità O&M, Asia Gulf Power Service Company (AGPS) ha assegnato ad Ansaldo Energia un contratto di service per le centrali “Taweelah Initial B” (IB) e “Initial B Extension” (IBE), situate nel sito di Taweelah Power and Water Complex, a circa 70km da Abu Dhabi. La centrale Taweelah B fornisce all’Emirato di Abu Dhabi una potenza netta di 2.000 MW e una produzione netta di acqua pari a 160 milioni di galloni imperiali al giorno (MIGD).

Il contratto con Ansaldo Energia richiede la presenza permanente di personale per la manutenzione, da fornire in loco, e copre tutte le revisioni programmate, oltre ad attività di manutenzione preventiva e correttiva sui principali componenti rotanti, solo per gli impianti IB e IBE di Taweelah; la nuova centrale, New B Extension (NBE) di Taweelah B, non è compresa.

La centrale elettrica Taweelah IB è composta da sei turbine a vapore Alstom accoppiate a sei generatori ABB, mentre la centrale Taweelah IBE comprende due turbine a gas GE Frame 9E, una turbina a vapore GE e tre generatori GE. Sono compresi anche i condensatori e gli ausiliari dell’impianto.  Ansaldo Energia fornirà tutte le parti di ricambio necessarie, compresi i componenti delle parti calde e il loro ricondizionamento.

L’assegnazione del contratto da parte di AGPS rappresenta un ulteriore incremento della localizzazione e delle attività di service di Ansaldo Energia in Medio Oriente. Di questo fanno parte l’espansione della capacità e delle potenzialità del Centro di Riparazione d’Eccellenza ad Abu Dhabi, Ansaldo Thomassen Gulf (ATG), e l’apertura del Middle East Service Support Hub, a Jebal Ali. Ciò inoltre conferma la fiducia di AGPS nelle capacità di Ansaldo Energia come OSPTM , capace di operare su tecnologie multiple in un impianto completo, cioè di effettuare service su macchine per la generazione elettrica prodotti da diversi OEM (Original Equipment Manufacturer, produttori di componenti tecnologicamente propri), nel rispetto degli elevati e reciproci standard in tema di ambiente, salute e sicurezza.

Commenti